21 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Seregno. Il sindaco Rossi abbellisce le scuole e dà lavoro a due imbianchini

Seregno. Il sindaco Rossi abbellisce le scuole e dà lavoro a due imbianchini

7 Agosto 2018

E mentre molti sono già con i piedi sulla sabbia, a Seregno c’è chi invece è impegnato a lavorare nelle scuole. Come i due imbianchini che in questi giorni stanno ritinteggiando le tredici aule della scuola “Stoppani” che ospita 290 bambini e che, a settembre, potranno tornare sui banchi con dei locali nuovi di zecca. Ma non solo, il progetto portato avanti dalla nuova Amministrazione, oltre all’obiettivo di migliorare i plessi scolastici del territorio, ha anche un altro importante scopo: quello di reintegrare nel mondo del lavoro persone che a causa della crisi economica non ce l’hanno più o che fanno fatica a trovarlo.

Due imbianchini assunti dal Comune

Per questo, il sindaco Alberto Rossi ha deciso di non affidarsi ad una ditta per l’imbiancatura delle aule della scuola “Stoppani” ma di assumere, a tempo determinato, due imbianchini: “abbiamo fatto questa scelta – spiega il Sindaco di Seregno – perché crediamo che il Comune abbia anche un ruolo sociale: in questo caso dare lavoro, seppur temporaneo, a due persone in difficoltà”.

Si parte dalla scuola “Stoppani” ma si studia già un piano d’azione più ampio

“Era urgente partire da queste scuole perché si era creata una situazione di disagio per insegnanti e studenti – spiega ancora il Primo Cittadino – rispetto al progetto iniziale di imbiancare gli spazi del palazzo comunale di via Umberto, ho voluto dare priorità alle scuole. Un investimento per rispondere alla richiesta delle famiglie, dei docenti e degli operatori della scuola e, naturalmente, degli studenti – continua – siamo convinti che le risorse debbano essere reinvestite nel territorio, partendo proprio dalle scuole, luogo a cui i genitori affidano i propri figli per molte ore al giorno”. Intanto, l’Ufficio Tecnico, proprio in queste ore, sta facendo tutte le dovute verifiche delle condizioni delle altre scuole per studiare un efficace piano di azione, oltre alle scuola “Stoppani” che saranno pronte con l’inizio del nuovo anno scolastico.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Flash mob: a Monza baci contro l’omofobia. La Brianza verso il suo primo Pride

Una manifestazione spontanea, senza megafoni o musica ma con una partecipazione inaspettata.

Milano-Meda, tassista ucciso: arrestato pirata della strada che causò il primo incidente

D.P., 26 anni e residente a Lazzate, è accusato di fuga e omissione di soccorso. A bordo della sua Audi A3 aveva travolto una Fiat 600 che si era ribaltata ed era scappato

Decreto Sicurezza, prime multe (salate) ad auto con targa straniera e per accattonaggio

Sono stati multati cinque automobilisti e un uomo che chiedeva insistentemente l'elemosina al mercato del giovedì in piazzaTrento e Trieste.

Monza-Virtus Verona: 1 -0. Brillano subito i nuovi!

I brianzoli, con una rosa stravolta dal mercato, vincono grazie ad un gol di Palazzi al suo esordio in biancorosso

Trasporti: giornata di disagi tra proteste e guasti. Venerdì un altro sciopero

Giornata iniziata un guasto agli impianti di circolazione dei treni nella stazione di Carnate e si concluderà con uno sciopero nazionale. Anche per venerdì 25 gennaio giornata di proteste.