23 Maggio 2019 Segnala una notizia
Sei neo diplomato? La Regione regala 300 biglietti per vedere le prove del Gran Premio

Sei neo diplomato? La Regione regala 300 biglietti per vedere le prove del Gran Premio

6 Agosto 2018

Regione Lombardia, in collaborazione con l’Autodromo di Monza, mette a disposizione di 300 neo-diplomati lombardi di quest’anno 600 biglietti (posto prato) per assistere alle prove del Gran Premio di Monza, che sisvolgeranno venerdi’ 31 agosto nel circuito monzese. I diplomati hanno diritto a due biglietti, uno per se’ e uno per un accompagnatore di eta’ non inferiore a 16 anni.

I biglietti verranno assegnati prioritariamente su base di voto di diploma e – a parita’ di voto – si valuterà l’ordine di arrivo della richiesta; sul sito di Regione Lombardia tutte le ultime informazioni e il link a cui candidarsi (https://goo.gl/kcxvoF).

“Un premio – ha commentato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana – per una parte dei nostri studenti che il mese scorso hanno raggiunto l’obiettivo della maturità. Un segno d’attenzione che vuole essere anche un incentivo a proseguire il percorso scolastico verso nuovi traguardi e allo stesso tempo una possibilità per assistere a quello che è senza dubbio uno degli eventi italiani che raggiunge i massimi livelli di caratura e attenzione internazionale”

“Vogliamo premiare il merito, il talento e l’impegno degli studenti lombardi che – ha dichiarato l’assessore allo sport e
Giovani, Martina Cambiaghi – si sono distinti durante questo anno scolastico. Da assessore allo Sport e Giovani, ma
soprattutto da brianzola, tengo particolarmente a questa iniziativa: non e’ solo un modo per avvicinare i giovani allo
sport della Formula 1, ma e’ anche un’opportunità per promuovere il territorio monzese ricco di bellezze culturali, come la Villa Reale e il suo Parco, e di eventi concomitanti al Gran Premio.
Questa manifestazione appartiene alla storia di Regione Lombardia – ha concluso l’assessore Cambiaghi – ed è un bagaglio culturale da trasmettere anche ai più giovani.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi

Meda, avevano in casa una bomba e la usavano come schiaccianoci

L'ordigno della Seconda Guerra Mondiale era a casa di una coppia di ignari anziani. È stato recuperato e fatto brillare

Tamponamento a quattro sulla Milano-Meda: Suv finisce sopra un’auto

Nessuno dei conducenti è rimasto ferito in maniera grave, mentre gravi sono le ripercussioni sul traffico

Monza Visionaria al via con il concerto in Duomo “A Love Supreme”

Si apre oggi il festival musicale firmato Musicamorfosi che per 5 giorni coinvolgerà la città in un mix travolgente di concerti, notturni e luci e suoni.

Sui muri scrivono “Lega razzista”. La candidata (di origine peruviana) risponde

La Lega da sempre è accusata di essere razzista. La politica nazionale di Salvini che chiude i porti e accusa il Papa accende la polemica anche nelle amministrative

Brianza, truffe ‘a domicilio’: attenti a quei finti Carabinieri

Nuova allerta in Brianza: falsi Carabinieri e tecnici dell'acqua si introducono negli appartamenti con delle scuse, per poi spruzzare spray urticanti e derubare i malcapitati. Le testimonianze.