20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Inseguiti dai Carabinieri, si schiantano contro un'auto in sosta: presi spacciatori

Inseguiti dai Carabinieri, si schiantano contro un’auto in sosta: presi spacciatori

30 Agosto 2018

Un controllo come tanti: due uomini sospetti alla guida di una Opel Corsa che si immette nella Monza-Saronno e i Carabinieri che decidono di verificare chi siano. Quello che succede poi, risponde in modo ecaltante ai militari: l’individuo alla guida dell’auto preme l’acceleratore, corre a folle velocità lungo la SP 527.

È accaduto mercoledì 29 agosto: protagonisti i Carabinieri di Solaro e Cesano Maderno, impegnati in uno dei quotidiani servizi di contrasto al fenomeno dello spaccio all’interno del Parco delle Groane.

La fuga dei due soggetti porta i militari ad accelerare a loro volta per non perdere di vista l’autovettura: ne nasce così un inseguimento, una folle corsa di circa 5 chilometri che termina in centro a Solaro, dove la Opel Corsa si schianta contro una Fiat 500 parcheggiata.

Dopo l’impatto, il passeggero viene subito immobilizzato da un militare, mentre l’autista dell’Opel ritenta la fuga a piedi. Al suo inseguimento si porta l’altro Carabiniere che lo raggiunge e immobilizza definitivamente dopo quasi un chilometro.

Chiare le ragioni della loro fuga: a bordo dell’auto erano nascosti oltre 20 grammi di cocaina destinati allo spaccio al dettaglio. I due, due marocchini di 24 e 35 anni, sono stati arrestati per spaccio e resistenza a Pubblico ufficiale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi