22 Febbraio 2019 Segnala una notizia
Suoni Mobili: in tantissimi a Villa Borromeo d’Adda di Arcore

Suoni Mobili: in tantissimi a Villa Borromeo d’Adda di Arcore

10 Luglio 2018

Serata da sogno ad Arcore con i “Suonimobili di Musicamorfosi nel parco e villa Borromeo d’Adda. Dal tardo pomeriggio Street food, seminari vocali e poi visite musicali e concerti si sono susseguiti uno all’altro permettendo la diffusione di note, risate e parole in tutti i meandri del parco e della villa.

Dalle 18.30 è stato possibile gustare squisiti panini e pucce pugliesi accompagnati da birre artigianali inerpicandosi lungo la verde collina in direzione della villa, percorrendo viali alberati o, più comodamente, assaporarli seduti nelle infinite distese erbose di queso bellissimo parco che da poco accoglie anche una villa in perfetto stato. Presso la piccola ma sfarzosa Cappella Vela cantanti in erba e non hanno potuto seguire un seminario canoro con le Bisserov Sisters, occasione unica di lavorare con professioniste che custodiscono segreti canori millenari.

Dalle 20.30 aperte le porte di Villa Borromeo d’Adda. Se l’anno scorso Suoni Mobili ha danzato sopra la villa impacchettata, quest’anno è stato possibile visitare le stanze fresche di restauro attraverso una inconsueta “passeggiata musicale” guidata dalla tromba di Giovanni Falzone e dal talentuoso fisarmonicista Carmine Ioanna. I due musicisti in solo o in duo hanno guidato 3 turni tutti esauriti di visitatori che hanno accolto con applausi scroscianti le trovolgenti performance dei nostri.

L’ultimo turno alla presenza di Sindaco e Assessore alla Cultura ha passato idealmente il testimone al concerto delle Bisserov Sisters sul pratone antistante la Villa dove un folto pubblico su sedie o sdraiati su stuoie stese nell’erba ha assistito al concerto, Il trio bulgaro accompagnandosi con strumenti tipici della loro regione (il tarambuka, la tambura e la daire) ha cantato brani tradizionali della terra d’origine, sul matrimonio, l’amore, le festività ma anche canti di ribellione e rivoluzione. Melodie diverse, ritmiche, con la presenza di combinazioni di suoni peculiari di una forza primitiva. Una musica suggestiva ed estremamente espressiva che ha scaldato il cuore dei presenti, e che ad un certo punto ha permesso lo scatenarsi di danze e balli, coronamento perfetto di una serata da sogno.

Suoni Mobili è un festival itinerante promosso da Consorzio Villa Greppi e Musicamorfosi e si muove tra le province di Monza, Brianza, Lecco e Milano fino al 4 agosto.

Per conoscere tutti i prossimi appuntamenti, visitate il sito, www.suonimobili.it

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Cesano Maderno, altro furto in velostazione: la rabbia di Francesco

Non è bastato nemmeno un «doppio lucchetto da fantascienza»: stavolta i ladri hanno smontato direttamente la barra di acciaio a cui era legata la bici. Il sindaco: «Abbiamo già ragionato su quali misure attuare».

A fuoco un convoglio della linea Trenord, paura tra i passeggeri

Ancora da accertare le cause scatenanti. Potrebbe essersi trattato di un cortocircuito, ma anche di un atto doloso

Monza, postini fantasma: lettere buttate a terra e raccomandate mai consegnate

Sistema Poste Italiane in tilt a Monza. Raccomandate mai consegnate, avvisi lasciati senza suonare il citofono, mazzette di lettere buttate a terra. Le lamentele dei cittadini.

Incidente sulla tangenziale nord: lunghe code su viale delle Industrie e A4

Un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante sta causando grande disagio sulle arterie limitrofe

Debutta l’Area B, ma cos’è? Ecco quello che c’è da sapere

L'Area B è una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti oltre a quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci.