26 Maggio 2020 Segnala una notizia
Seregno: stop ai rifiuti abbandonati al quartiere Sant’Ambrogio

Seregno: stop ai rifiuti abbandonati al quartiere Sant’Ambrogio

10 Luglio 2018

E’ previsto per la prossima settimana l’incontro tra il neosindaco Alberto Rossi, i membri del Comitato di Quartiere Sant’Antambrogio e gli assessori competenti, che verranno ufficialmente nominati questo venerdì durante il primo consiglio comunale, per studiare e definire “le modalità di un intervento concreto e più radicale” contro l’abbandono abusivo di rifiuti.

Lo dichiara il Primo Cittadino seregnese che tiene fede al suo impegno, preso durante la recente campagna elettorale, di dare più attenzione e rendere più coinvolti i quartieri della città, in primis proprio quello di Sant’Ambrogio che vive la situazione più complicata.


Il Sindaco ( e Gelsia) documentano l’abbandono notturno dei rifiuti

Quello dell’immondizia abbandonata al di fuori delle discariche è un problema che va avanti da moltissimo tempo nel quartiere Sant’Ambrogio. Anche noi, vi avevamo mostrato attraverso un video, le condizioni in cui si trovavano a vivere alcuni condomini di Via Solferino, costretti a convivere con una discarica a cielo aperto e la paura dei topi.

Questa volta, a documentare il degrado attraverso delle foto, è lo stesso Sindaco Alberto Rossi che commenta: “Sabato scorso l’abbandono dei rifiuti nel quartiere Sant’Ambrogio aveva raggiunto uno dei suoi apici. Dopo le segnalazioni Gelsia si è attivata immediatamente e, finito il lavoro al mercato, è passata a ritirare tutto su richiesta del corpo di Polizia Locale, che a sua volta ha monitorato la situazione dalle 18 (fine intervento Gelsia) alle 22.30, quando tutto ancora era pulito – spiega – Un nuovo controllo alle ore 1 di notte ha mostrato che già c’erano nuovi sacchi abbandonati. Ho fatto una lunga riunione con il comandante Ruffa per discutere le modalità di un intervento concreto e più radicale. Incontreremo presto anche il Comitato di quartiere, per collaborare insieme su un tema su cui non si può più chiudere gli occhi.”

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Villasanta, dogo argentino senza guinzaglio aggredisce in pieno centro un uomo e il suo cane

Sono decine e decine le segnalazioni inviate negli ultimi due anni in Comune al Sindaco Luca Ornago per denunciare la questione dei due dogo argentini liberi.

Movida in centro a Monza, residenti sul piede di guerra: “Situazione incontrollabile”

Anche Monza non è immune dagli episodi di "movida selvaggia". I residenti del centro hanno segnalato situazioni fuori controllo tutto il weekend. L'appello di Allevi: "Chiedo responsabilità".

Collegio Villoresi: nominati i nuovi Dirigenti Didattici per le sedi di Monza e Merate

Dal 1° settembre 2020 assumeranno l’incarico la Dott.ssa Laura Tomasoni, il prof. Danilo Piazza e la prof.ssa Maria Sala.

A Monza e Brianza 5.460 contagi. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

La provincia di Monza e Brianza dall’inizio dell’emergenza conta: 5.460 (+21).

A Monza e Brianza 5.439 contagi. Ecco l’aggiornamento dei sindaci

Nella provincia di Monza e Brianza i pazienti positivi al Covid da inizio pandemia sono 5.439 (+18)