19 luglio 2018 Segnala una notizia
Parco di Monza, Villa Reale e Autodromo: tre novità

Parco di Monza, Villa Reale e Autodromo: tre novità

12 luglio 2018

Il Concorso di Parco e Villa Reale esternalizza il controllo sugli appalti per la manutenzione all’interno del polmone verde. La decisione è stata presa alla luce della sempre più esigue risorse umane a disposizione dell’ente per effettuare verifiche e presidi e in considerazione dell’imminente via libera all’Accordo di programma siglato da Regione Lombardia per la valorizzazione del comparto. Il Consorzio può infatti contare solo su 15 dipendenti con un territorio di oltre settecento mila metri quadrati. Il compito di controllare che tutti gli interventi in programma verrà svolto a regola d’arte sarà trasferito al Parco Valle Lambro per una somma di circa 25 mila euro. L’operazione è stata avviata con una delibera del consiglio di gestione adottata a metà giugno. 

In sostanza fra Consorzio e Parco Valle Lambro è stata messa a punto una convezione. Il documento elenca in particolare tre ambiti di intervento: pulizia aree parco e giardini reali, presidio aree parco e giardini reali e presidio appalti manutenzione del verde. La convenzione spiega che “vi è la necessità di attivare un presidio ai summenzionati appalti, e che tale attività richiede un apporto significativo di risorse umane, ben superiore alle disponibilità del Consorzio” e che “vi è la disponibilità da parte del Parco Valle Lambro a svolgere, attraverso proprie risorse qualificate, le incombenze di cui all’oggetto della presente”.

Nel frattempo, in Consiglio regionale è stato approvato il Prs, il Programma Regionale di Sviluppo, documento strategico che traccia la rotta per l’azione amministrativa di Regione Lombardia, nel quale sono sono stati inseriti due emendamenti del consigliere della Lega Andrea Monti con l’obiettivo di tutelare e valorizzare l’Autodromo Nazionale di Monza. Il primo di questi riguarda la Missione 6, in particolare nel capitolo “Sport e tempo libero”, dove si conferma l’impegno di Regione Lombardia nella valorizzazione del Parco di Monza e dell’Autodromo, riconosciuto come uno degli impianti sportivi più importanti nel panorama lombardo.

Il secondo emendamento, sempre a firma di Andrea Monti, è più semplice: all’interno della Missione 18, che tratta della “Programmazione negoziata”, inserisce anche l’Autodromo nel contesto di valorizzazione del comparto Parco e Villa Reale. “E’ importante sostenere in tutte le sue sfaccettature lo Sport dei motori, in particolare ciò che riguarda il ‘tempio della velocità’ di Monza – ha spiegato Martina Cambiaghi, assessore allo Sport di Regione Lombardia -. L’Autodromo, per la sua storia, è da sempre un’eccellenza, non solo brianzola, ma per tutta la Lombardia e l’intera Italia. L’evento di settembre del Gran Premio di Monza inoltre porta in dote un indotto turistico ed economico sul territorio regionale che non ha eguali per quanto concerne numeri e presenze”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Profughi a Briosco? Proteste al presidio: “Il comune deve fare qualcosa subito”

Il Ministro degli Interni Salvini è intervenuto sulla questione: prima la volontà del territorio. Se Briosco dice no, la prefettura deve trovare una soluzione alternativa alla sistemazione dei 14 richiedenti asilo

Consumo di suolo, è la Brianza la pecora nera delle province italiane

Con il 41% di suolo consumato e 35 ettari in più nel 2017, è la provincia peggiore del Bel Paese. È qui il Comune italiano con il maggiore consumo di suolo: Lissone

Studio dentistico ricerca assistente alla poltrona

Studio dentistico ricerca assistente alla poltrona anche senza esperienza, 20/22 anni, con buone capacità relazionali, uso computer. Serietà e voglia di apprendere nozioni nuove, simpatia.

Agenti più sicuri con le body-cam: dopo il test a Brugherio, il bando di Regione Lombardia

Le piccole telecamere sono in dotazione al corpo di Polizia Locale.

Formula 1, Gran Premio di Monza 2018: presentato il poster ufficiale

Angelo Sticchi Damiani (Presidente ACI) e Giuseppe Redaelli (Presidente SIAS) hanno svelato il progetto grafico che rappresenterà la tappa italiana del Campionato del Mondo di Formula 1.