19 luglio 2018 Segnala una notizia
Monza, parto trigemellare al San Gerardo

Monza, parto trigemellare al San Gerardo

10 luglio 2018

Parto trigemellare al San Gerardo di Monza. La scorsa settimana, il 2 luglio, Ashley Rinella classe 1989 di Macherio ha dato alla luce i piccoli Diego, Samuel e Joele nati a pochi minuti l’uno dall’altro, alle ore 11,51, 11.52 e 11.54.

I bambini, nati con un parto cesareo programmato alla 32esima settimana, ossia prima del termine della normale gestazione, stanno bene e presto verranno dimessi dal reparto di neonatologia. Una grande gioia per la mamma, alla prima gravidanza, e per il papà, Federico Nasti di 32 anni, preceduta da una grande sorpresa ovviamente. “Alla quinta settimana di gravidanza – ha spiegato Ashley -abbiamo saputo che aspettavo due gemelli e solo al quarto mese abbiamo scoperto che c’era un terzo gemello, più piccolo degli altri due e che non si era visto alla prima ecografia”.

E se con l’arrivo di un bimbo i preparativi in tutte le famiglie sono impegnativi, con tre in arrivo contemporaneamente lo sono stati ancora di più. “Abbiamo cambiato macchina e anche casa – ha raccontato la neomamma – ci siamo trasferiti da Seregno a Macherio. E’ stata una notizia bellissima sapere quella di aspettare tre gemelli ma anche, ovviamente, shoccante. Si tratta di un evento raro dato che accade una volta ogni 8mila parti circa. In famiglia però non sono la prima ad avere avuto dei gemelli, anche la mia bisnonna ha infatti avuto una gravidanza gemellare”.

A breve la mamma e i bambini lasceranno il San Gerardo dove, dice Ashley “ci siamo trovati benissimo grazie al lavoro dell’intero staff” . A casa li attendono oltre al papà anche i nonni e gli zii e le zie pronti ad accogliere la neomamma e i tre gemellini.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Profughi a Briosco? Proteste al presidio: “Il comune deve fare qualcosa subito”

Il Ministro degli Interni Salvini è intervenuto sulla questione: prima la volontà del territorio. Se Briosco dice no, la prefettura deve trovare una soluzione alternativa alla sistemazione dei 14 richiedenti asilo

Consumo di suolo, è la Brianza la pecora nera delle province italiane

Con il 41% di suolo consumato e 35 ettari in più nel 2017, è la provincia peggiore del Bel Paese. È qui il Comune italiano con il maggiore consumo di suolo: Lissone

Studio dentistico ricerca assistente alla poltrona

Studio dentistico ricerca assistente alla poltrona anche senza esperienza, 20/22 anni, con buone capacità relazionali, uso computer. Serietà e voglia di apprendere nozioni nuove, simpatia.

Agenti più sicuri con le body-cam: dopo il test a Brugherio, il bando di Regione Lombardia

Le piccole telecamere sono in dotazione al corpo di Polizia Locale.

Calcio, il Monza escluso dalla Serie C. Ottimismo della società sul ricorso

Il Monza 1912 di calcio è stato escluso dal campionato di Serie C per la presunta inagibilità dello stadio Brianteo. La speranza per i tifosi biancorossi è che venga accolto il ricorso che dopodomani la società presenterà.