22 Luglio 2019 Segnala una notizia
Sp6: pugno di ferra contro i furbetti dei rifiuti. In arrivo la videosorveglianza

Sp6: pugno di ferra contro i furbetti dei rifiuti. In arrivo la videosorveglianza

27 Luglio 2018

Un sistema di videosorveglianza attivo 24 ore su 24 per reprimere e contrastare gli abbandoni di rifiuti in prossimità del cantiere della SP6.

È questo il contenuto del Protocollo d’intesa stipulato tra il Comune di Lissone e la Provincia di Monza relativo all’imbocco della galleria lato nord della SP6 – accesso da Via Boito – e aree attigue, spesso oggetto di abbandono di una rilevante quantità di rifiuti cui fa seguito un rilevante impegno finanziario da parte dell’Amministrazione Provinciale per le attività di rimozione e bonifica.

Per salvaguardare l’ambiente e perseguire gli autori degli scarichi illeciti, il Comune di Lissone installerà in loco due telecamere mobili di ultima generazione con l’obiettivo di presidiare l’area ed accertare gli autori degli abbandoni dei rifiuti.

E’ quindi stato elaborato un Protocollo d’intesa per il quale il Comune di Lissone metterà a disposizione le due telecamere consentendo un presidio del territorio 24 ore su 24.

I costi di gestione delle telecamere di videosorveglianza del Comune di Lissone verranno condivise con la Provincia di Monza e Brianza che verserà a titolo di rimborso spese forfettario al Comune € 250 per ogni singola telecamera ogni mese, per tutta la durata del protocollo pari inizialmente ad un anno. Il contributo annuale totale sarà quindi pari a € 6.000.

Le eventuali attività illecite rilevate saranno accertate dalla Polizia Locale di Lissone, se ricadenti sul territorio di competenza, mentre saranno di competenza delle Guardie Ecologiche Volontarie, se esterne al territorio di Lissone; i procedimenti saranno gestiti dalla struttura della Polizia Provinciale di Monza Brianza.

“L’utilizzo della videosorveglianza permette di aumentare ulteriormente il nostro impegno sulle tematiche del controllo del territorio, soprattutto nelle zone più periferiche della città o in luoghi in cui gli episodi di abbandoni si ripetono con troppa frequenza – dichiara il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi – è importante l’accordo raggiunto con la Provincia di Monza e Brianza perché conferma la volontà di prendersi in carico, insieme, della problematica esistente e di presidiare un cantiere per il quale manca il 25% delle opere alla sua ultimazione”.

“È una ulteriore affermazione del binomio videosorveglianza/attività sanzionatoria che consente di ottimizzare le risorse e presidiare le aree più sensibili dal punto di vista ambientale del territorio del nostro Comune – dichiara il comandante della Polizia Locale, Ferdinando Longobardo – una logica che ci porterà nel tempo ad ampliare sempre più l’utilizzo della tecnologia a questi fini.”

Foto apertura archivio MBNews

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Chiama i suoceri, poi si mette alla guida ubriaco: “Vado ad ammazzare vostra figlia”

A dare l'allarme i genitori della donna. Il 56enne, residente in Brianza, è stato fermato con una concentrazione di alcol sei volte oltre il limite

Tuffo in piscina alle 5 del mattino: ragazzini scoperti e affidati ai genitori

Beccati dal personale addetto alla sicurezza del centro sportivo, che ha dato l'allarme. Non è stata presentata nessuna querela

Derubato a bordo del treno per Lecco, insegue il ladro e lo fa arrestare

Gli agenti della Polfer hanno fermato il ladro in piazza Castello, trovandolo in possesso di 66 grammi di marijuana

Meteo Monza e Brianza: afa e temperature fino a 38°C

Da venerdì sera, però, il caldo si dovrebbe attenuare. Fenomeno che porterà con sé possibili temporali nella giornata di sabato.

Monza, neopatentato causa tamponamento a catena in via della Giardina

Nessun ferito ma tanti i danni causati dall'incidente