24 Luglio 2021 Segnala una notizia
Hrc Monza: Colamaria e la fiducia nel progetto giovani

Hrc Monza: Colamaria e la fiducia nel progetto giovani

3 Luglio 2018

Puntare sui giovani e nel lavoro svolto in pista. Questo è il credo del Teamservicecar Monza, che per la prossima stagione ha deciso di puntare su una squadra giovanissima, che avrà un’età media di 21 anni e 2 mesi: il più vecchio sarà Julian Martinez con i suoi 29 anni, il più giovane Matteo Galimberti, che ad ottobre ne compirà 17.

I risultati della scorsa stagione, con il raggiungimento dei playoff e la contestuale qualificazione alle coppe europee, ha convinto il club ad un ulteriore ringiovanimento della rosa. Tommaso Colamaria dovrà mettere mano ad un gruppo di qualità, composto da ragazzi che hanno voglia di affermarsi sposando la causa biancorossoblu.

La fase di maturità

Per Colamaria il gruppo su cui lavorare è ottimo, ma la fase di lavoro è alquanto delicata “Ogni anno non sai cosa contiene il gruppo che si ha in mano – esordisce il tecnico brianzolo – Quest’anno abbiamo giovani con alle spalle una stagione in più d’esperienza, ma per loro è una fase di passaggio molto delicata che ai più passa inosservata. Alzando l’asticella si transita dall’incoscienza del debutto, alla consapevolezza delle responsabilità che la pressione ti mette addosso quando tutti attendono una conferma. Questo è un passaggio cruciale per la crescita di un giovane che si appresta a diventare giocatore. Starà a noi, a me in primis, ma anche alla società, farli crescere e aiutarli nel loro cammino verso la maturità”.

Un gruppo che ruoterà  intorno ai propri leader, Ollè e Martinez

La prossima stagione Marc Ollè e Julian Martinez saranno ancor più i nostri punti fermi. “Io sono certo che per entrambi è vicina la maturità da leader – conferma Colamaria -. L’obiettivo sarà anche dare maggior minutaggio ai più giovani, permettendoci di avere disponibili Ollè e Martinez con maggior freschezza e lucidità nei momenti cruciali di alcune partite, potendo ricevere in cambio una maggiore qualità”.

Nuovi acquisti mirati

Le nuove pedine del Teamservicecar saranno due attaccanti, il catalano Pol Franci Jimenez e il modenese Davide Nadini, oltre al secondo portiere, il brianzolo Lorenzo Uboldi. Tre tasselli mancanti nel puzzle biancorossoblu “La scelta dei tre è stata mirata – conferma il tecnico – e immediatamente definita. Con nostra immensa soddisfazione avevamo anche altre candidature, con nomi magari di maggior spicco, però vogliamo fare passi proporzionati agli obiettivi e non solo dal punto di vista economico. Non è sufficiente prendere due top player e inserirli in una squadra, ma c’è bisogno di equilibrio, sia per caratteristiche tecnico-tattiche e caratteriali, che per la gestione di uno spogliatoio”

Raggiungere i playoff resta l’obiettivo stagionale

Inutile nascondersi dietro ad un dito, questo Hrc Monza è ambizioso e grintoso. La scorsa stagione era partito tra lo scetticismo generale, raggiungendo poi i playoff al termine di una cavalcata sorprendente. Ora il Club biancorossoblu deve obbligatoriamente salire uno scalino. “Indubbiamente centrare i playoff dev’essere un obiettivo – conclude Tommy -, perché ci piace giocarcela con tutti e combattere sfidando gli obiettivi, anche se con il cambiamento ormai radicale che la maggior parte di club compie ogni stagione, ci porta a fare i conti con l’incognita sulle potenzialità delle altre squadre”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi