Quantcast
Agratese: ottimo tredicesimo posto alle finali nazionali Silver LA - MBNews
Sport

Agratese: ottimo tredicesimo posto alle finali nazionali Silver LA

In campo per l'Artistica Agratese le atlete junior Benedetta Fossà, Gaia Lomonte, Maddalena Radaelli e Chiara Stabile.

agratese-junior1-naz-LA

Si chiude nel migliore dei modi l’avventura delle ginnaste dell’artistica Agratese impegnate dal 25 al 27 giugno a Rimini nelle finali FGI Silver Serie D Livello A all’interno del grande evento “Ginnastica in Festa 2018”.

La società brianzola si è presentata con una squadra nella categoria Junior/Senior costituita da Benedetta Fossà, Gaia Lomonte, Maddalena Radaelli e Chiara Stabile già precedentemente terze e prime nelle due prove del campionato regionale Silver FGI Serie D, Zona D.

La squadra entra subito bene in campo gara durante il turno di qualificazione, che vede la partecipazione di ben 82 squadre provenienti da tutta Italia. Le ragazze con esercizi puliti a tutti gli attrezzi, ottengono il ventiduesimo punteggio, utile per rientrare nelle prime 24 e potersi giocare così la finalissima di mercoledì 27 giugno. L’obiettivo fondamentale era già stato raggiunto così.

Durante la finale, grazie ad un’altra bellissima prova, le ragazze migliorano ulteriormente la loro prestazione di ben 9 posizioni. Chiudono queste nazionali con un ottimo tredicesimo posto generale (seconda squadra della Lombardia) e la soddisfazione personale di aver fatto bene i propri esercizi.

Grande gioia per le ragazze e per i tecnici che le seguono Silvia Berenato, Cecilia Casiraghi, Francesca Deponti coordinate dalla responsabile di settore Vera Tisot.

“Di ritorno da queste ultime finali nazionali, una meritata foto ricordo con tutti i trofei vinti quest’anno da questa squadretta fantastica – commentano i tecnici Agratese -. Per Benny, Gaia, Chiara e Maddy è stata una stagione memorabile, frutto di tanto impegno, costanza, amicizia e complicità. Complimenti a loro e a tutto lo staff tecnico che le segue. Il prossimo anno nuove sfide in nuove categorie”.