Quantcast
Si finge carabiniere e mette a segno una rapina da 50mila euro: arrestato - MBNews
Attualità

Si finge carabiniere e mette a segno una rapina da 50mila euro: arrestato

Era il 2009: l'uomo si era introdotto in una villa con quattro complici simulando una perquisizione. Doveva ancora scontare un anno e 11 mesi di reclusione: arrestato

carabinieri-free-web

Si era introdotto in una villa a Modena e spacciandosi per carabiniere, insieme ad altri quattro complici, aveva simulato una perquisizione, mettendo a segno una rapina da 50mila euro. Era il 2009.

Nove anni dopo, nella serata di mercoledì 18 luglio 2018, i Carabinieri della Stazione di Bellusco l’hanno tratto in arresto: si tratta di un pregiudicato di 62 anni, italiano, residente a Cavenago Brianza, colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Bologna. L’uomo, infatti, doveva ancora scontare la pena residua un anno e 11 mesi di reclusione per la rapina del 2009, durante la quale erano stati portati via libretti bancari, orologi di marca come Rolex e Cartier e borse di grandi firme. Il tutto simulando una perquisizione, durante la quale uno dei complici indossava anche una divisa da Carabiniere.

Arrestato, il 62enne dovrà scontare i prossimi due anni nel carcere di Monza per rapina in concorso, falsità materiale commessa da privato in concorso e sostituzione di persona in concorso.