22 Febbraio 2019 Segnala una notizia
Caschi moto: i consigli per sceglierli

Caschi moto: i consigli per sceglierli

12 Luglio 2018

La passione per la moto è ormai una delle preferite di molti, ma essendo una passione non esente da pericoli è importante sapere che ci sono alcuni criteri da rispettare per mettersi al sicuro e ridurre gli imprevisti, almeno quelli che possono essere evitati.

Tra questi ci sono la scelta dell’abbigliamento che deve essere di qualità e quella del casco che rappresenta l’elemento più importante per garantire la sicurezza di chi sta alla guida delle due ruote. Il motivo per cui si utilizza la moto, per hobby o per vera passione, non ha importanza quando si parla di sicurezza che deve essere assolutamente messa al primo posto.

La strada non fa sconti e più gli accessori sono di qualità, più è possibile evitare brutte sorprese.

Scegliere caschi moto dei migliori brand è la soluzione giusta per acquistare accessori di livello chevriescano a garantire la sicurezza che la strada richiede. Il brand da scegliere è uno dei criteri più importanti per non sbagliare nell’acquisto dei caschi moto adatti, ma non è l’unico. Insieme a questo, infatti, ce ne sono altri comunque molto rilevanti: la taglia e il modello.

Scegliere taglia e modello dei caschi moto

Per scegliere il modello di casco più adatto a noi è necessario provarlo, ma anche conoscere i modelli che il mercato propone.

Il casco jet solitamente viene utilizzato da chi guida lo scooter e da chi si muove prevalentemente per le strade cittadine. Il casco modulare è perfetto per il motociclista urbano e turistico ed è dotato di mentoniera apribile. Ultimo modello è quello integrale che, come è semplice intuire dal nome, copre tutta la testa e garantisce maggiore protezione rispetto agli altri modelli di casco. È silenzioso e leggero. È questo il modello adatto se si viaggia su una moto percorrendo strade extraurbane.

Altro discorso per la taglia che necessita una prova ben precisa. È indispensabile, infatti, prendere la misura della nostra circonferenza cranica. Per essere certi di prendere quella giusta, basterà utilizzare un metro da sarto che si dovrà passare a 1 centimetro sopra le orecchie e proprio sopra le sopracciglia. Per avere le idee più chiare, le taglie vanno dalla xs (53 cm) alla xxxl (64 cm), esattamente come accade per gli abiti.

Altri dettagli dei caschi moto

Non soltanto modello e taglia, chiaramente quando ci si trova a scegliere i caschi moto ci sono anche altri elementi che concorrono. L’imbottitura interna, ad esempio, deve aderire senza problemi alla testa del motociclista e deve essere traspirante. Una delle funzioni più importanti dei caschi è proprio quella di garantire sicurezza e protezione, quindi devono essere capaci di attutire il colpo al momento dell’eventuale impatto.

Insomma, un casco non deve soltanto essere perfetto dal punto di vista della protezione che, come è già stato detto è fondamentale, ma anche da quello della comodità e dell’essere traspirante. Qualsiasi casco si decida di scegliere si dovrà fare attenzione a questi dettagli che non faranno altro che evitare danni maggiori in un eventuale incidente.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Cesano Maderno, altro furto in velostazione: la rabbia di Francesco

Non è bastato nemmeno un «doppio lucchetto da fantascienza»: stavolta i ladri hanno smontato direttamente la barra di acciaio a cui era legata la bici. Il sindaco: «Abbiamo già ragionato su quali misure attuare».

A fuoco un convoglio della linea Trenord, paura tra i passeggeri

Ancora da accertare le cause scatenanti. Potrebbe essersi trattato di un cortocircuito, ma anche di un atto doloso

Monza, postini fantasma: lettere buttate a terra e raccomandate mai consegnate

Sistema Poste Italiane in tilt a Monza. Raccomandate mai consegnate, avvisi lasciati senza suonare il citofono, mazzette di lettere buttate a terra. Le lamentele dei cittadini.

Incidente sulla tangenziale nord: lunghe code su viale delle Industrie e A4

Un incidente che ha visto coinvolto un mezzo pesante sta causando grande disagio sulle arterie limitrofe

Debutta l’Area B, ma cos’è? Ecco quello che c’è da sapere

L'Area B è una zona a traffico limitato con divieto di accesso e circolazione per i veicoli più inquinanti oltre a quelli con lunghezza superiore ai 12 metri che trasportano merci.