19 Marzo 2019 Segnala una notizia
Metro fino a Vimercate: Rampi presenta interrogazione in Parlamento

Metro fino a Vimercate: Rampi presenta interrogazione in Parlamento

14 Giugno 2018

Il nodo viabilità e trasposto pubblico vimercatese sbarca in Parlamento. A sollevare nuovamente la questione è il senatore Roberto Rampi (Pd) che ha presentato un’interrogazione parlamentare per fare il punto sulla mobilità ecosostenibile nell’area Est della Brianza.

Se a fine maggio il tema della metropolitana fino a Vimercate, era stato discusso sui banchi del Pirellone, con una mozione grillina di Marco Fumagalli che accusava la burocrazia di rallentare i tempi di realizzazione dello studio di fattibilità “E’ una questione di metodo più che politica, l’accordo per lo studio preliminare è stato sottoscritto a dicembre, il Comune di Milano non ha ancora formalizzato l’incarico”, adesso torna alla ribalta per mano del senatore brianzolo.

L’INTERROGAZIONE

Indirizzata al ministro delle Infrastrutture e dei Rrasporti, Danilo Toninelli (M5S), dà altresì voce a tutte quelle associazioni del territorio e forze politiche attive sul tema dell’inquinamento e della sostenibilità ambientale. Da anni si parla del prolungamento della metro da Cologno a Vimercate e di una metrotranvia sul modello di quelle bergamasche, i BRT (bus rapid transit), ma anche di una tranvia a scartamento speciale che possa transitare sulla linea M2 così da evitare rotture di carico. Ma nulla ancora è stato fatto.

In primo luogo nell’interrogazione il senatore spiega come  “l’area est della Brianza al momento non è servita da mezzi pubblici in grado di sostenere il flusso giornaliero di lavoratori e visitatori. Il mezzo pubblico non deve essere una scelta di serie B, ma deve essere la prima scelta per chi deve muoversi da e verso Milano e per rendere attrattivo il distretto hi-tech che necessita di un rilancio nei prossimi anni”.

Si sa, il traffico nel vimercatese è notevole, senza contare il traffico in tangenziale Est da e verso Linate: “Vi è necessità – aggiunte Rampi – di valutare il carico dei mezzi soprattutto negli orari di punta da e verso le grandi realtà produttive della zona: Energy park, il distretto hi-tech del vimercatese, centro direzionale Colleoni, Area commerciale di Carugate a ridosso della tangenziale Est. Bisogna – continua il senatore Pd – rendere il trasporto pubblico adeguatamente attrattivo per tutte le categorie di utenti: giovani e anziani, donne e uomini, persone sole o accompagnate, con o senza disponibilità economiche, lavoratori diurni e notturni.”

Alla luce di tutte queste considerazione il senatore chiede di attivare un tavolo di confronto con la Regione Lombardia, con tutti i parlamentari eletti sul territorio e con i Comuni coinvolti. L’obiettivo è quello di “trovare insieme una soluzione che vada incontro alle esigenze dei cittadini”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Polizia di Stato, Angelo Re promosso: “Monza e l’azione mi mancheranno”

Sempre in prima linea, in strada con i suoi uomini, “per dare il buon esempio”. Intervista al dottor Angelo Re, promosso al grado di Dirigente Superiore

Busnago, cucciolo attaccato e dilaniato da un cane libero nel pratone

Cucciolo di yorkshire sbranato da un labrador liberatosi dalla presa del guinzaglio in un prato a Busnago: la rabbia del padrone.

Pordenone-Monza 1-1: D’Errico recupera il risultato ma poi spreca

I biancorossi, sotto 1-0, chiudono il primo tempo in parità grazie alla rete di D'Errico. Nel secondo tempo il capitano spreca il rigore del possibile 1-2.

Bancarelle di Monza e Brianza: a Lissone domenica 31 marzo

Appuntamento in via Santuario e in via Luini con orario continuato dalle ore 9,00 alle ore 19,00.

San Gerardo: nuovi percorsi di presa in carico per epatite C e tumori gastro-enterici

Nuovi interessanti prospettive si aprono per i pazienti affetti da epatite C e forme neoplastiche gastro enteriche: due modelli di presa in carico che vedono la collaborazione stretta tra medico ospedaliero e medico di famiglia.