19 Settembre 2020 Segnala una notizia
Varedo, maestra accusata di maltrattamenti: verso patteggiamento

Varedo, maestra accusata di maltrattamenti: verso patteggiamento

6 Giugno 2018

Potrebbe patteggiare la 45 enne maestra d’asilo di Varedo, arrestata lo scorso 9 aprile in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal gip di Monza, per maltrattamenti su minori.

La donna è accusata di aver aggredito verbalmente e fisicamente bambini di età compresa tra i quattro e i sei anni, in una scuola materna di Varedo. A mettere in moto le indagini dei carabinieri di Desio, coordinate dalla Procura di Monza, furono le segnalazioni di alcuni genitori.

La donna, tramite il suo legale Francesco Ferreri, aveva fatto istanza per la revoca dei domiciliai, che però è stata rigettata. Ora, dopo un primo confronto con la magistratura, sempre la sua difesa ha avanzato richiesta di patteggiamento. La decisione spetta al Gip di Monza.

I suoi comportamenti, ripresi dalle telecamere degli inquirenti, installate nella materna dopo le segnalazioni dei genitori dei bambini, l’avrebbero ripresa insultarli, strattonarli e lanciare loro dietro le ciabatte. La stessa insegnante sarebbe già stata allontanata da un precedente istituto.

Sola e con una madre malata, la donna avrebbe compreso la gravità delle accuse mosse a suo carico e avrebbe anche detto di vergognarsi del suo comportamento.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi

Monza capitale del buon vino: al via Monza Wine Experience

Fino a domenica protagonista in città la manifestazione che ha come protagonista il vino.

Incidente mortale in Valassina, arrestato il pirata della strada

L'autore del sinistro, invece che prestare soccorso, è scappato a piedi. Mentre era diretto verso la propria casa gli uomini della caserma di Muggiò lo hanno individuato e arrestato.   

Arcore: tre giorni di festa in Villa Borromeo d’Adda

Moltissime le attività e le iniziative in programma da sabato 19 a lunedì 21 settembre, il tutto in massima sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti.

“Ciàpa sü e porta a cà”: il primo gioco in scatola sulla Brianza. L’idea di due giovani concorezzesi

L'uscita del gioco è prevista per fine ottobre.

Villa Reale chiusa, Cgil Monza e Brianza: “Le istituzioni tutelino i lavoratori”

Il sindacato scende in campo al fianco dei dipendenti di "Cultura Domani", la società che per conto del concessionario privato gestisce parte del monumento, a casa da mesi senza stipendio.