05 Agosto 2021 Segnala una notizia
Uccise la ex che "osò lasciarlo", confermata in Appello la condanna a 16 anni

Uccise la ex che “osò lasciarlo”, confermata in Appello la condanna a 16 anni

27 Giugno 2018

Le aveva dato appuntamento nel posto dove si incontravano da quando avevano smesso di convivere, dopo oltre 30 anni di relazione, poi l’aveva aggredita con un’accetta squarciandole l’addome e infine le aveva sparato due colpi di pistola al torace.

Oggi il Tribunale di Milano ha confermato la condanna a 16 anni in Appello per Attilio Berlingeri, il 57 enne di Seregno che nell’agosto del 2016 uccise la ex Carmela Aparo, 64 anni.

L’uomo, durante l’interrogatorio davanti al gip disse “gliela avevo giurata”, perché lei aveva ‘osato’ lasciarlo. L’uomo fu arrestato dai carabinieri di Desio, Seregno e Cinisello Balsamo, dopo un breve inseguimento. Nella sua auto i militari avevano trovato accetta e pistola usati per il delitto.

Carmela Aparo e Attilio Berlingeri, si erano conosciuti a fine anni ‘80, quando entrambi si erano trasferiti in Brianza, lei dalla provincia di Siracusa, lui da quella di Reggio Calabria. Da allora non si erano più lasciati, andando a vivere insieme quasi subito. La loro vita però è stata costellata da problemi con la giustizia. Nel 1992 due malviventi travestiti da carabinieri avevano fatto fuoco alla porta di casa della Aparo, ferendoli entrambi a braccio e spalla. Berlingeri ha alle spalle condanne per traffico di droga e violenze. La Aparo invece, nel 1989, è stata accusata di aver aggredito con un coltello una giovane che aveva mostrato interesse per il suo fidanzato.

La loro relazione quindi, era fatta di alti e bassi, di liti e riconciliazioni. Fino a quando, due anni fa circa, la sessantaquattrenne aveva deciso di chiudere la convivenza. I due, nonostante non vivessero più insieme, avevano continuato a frequentarsi per un po’, incontrandosi spesso in un giardino di via Gramsci a Seregno, a pochi passi dal luogo dell’agguato.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi