23 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Solaro, "abbandona" il figlio di 6 anni per rapinare una farmacia: arrestata

Solaro, “abbandona” il figlio di 6 anni per rapinare una farmacia: arrestata

5 Giugno 2018

Hanno lasciato il figlio di 6 anni a casa da solo, addormentato, in piena notte per uscire… non per darsi alla pazza gioia, bensì per tentare la rapina di una farmacia.

Una storia assurda quella che ha per protagonista una coppia di Solaro, 38 anni lei, 41 lui, beccati mentre tentavano di portare fuori da una farmacia di Garbagnate Milanese il registratore di cassa.

Sono stati alcuni cittadini a dare l’allarme, insospettiti dalla vista di un’auto ferma di prima mattina davanti alla farmacia di via Montenero. Così sul posto sono arrivati i Carabinieri della stazione cittadina, che hanno trovato le grate allargate con un cric, proprio come era successo nel caso di altri furti avvenuti nei giorni precedenti nei Comuni limitrofi. E proprio da lì, ecco spuntare il 41enne, che alla vista dei militari ha lanciato il registratore di cassa in un cespuglio e ha provato a scappare.

I militari però l’hanno fermato. Perquisita l’auto, dove la compagna aspettava pronta alla fuga, sono stati ritrovati diversi attrezzi atti allo scasso. I due sono stati arrestati, mentre la donna è stata anche denunciata per abbandono di incapace.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi