06 Marzo 2021 Segnala una notizia
Seregno. "Re" Alberto Rossi è il nuovo sindaco di Seregno

Seregno. “Re” Alberto Rossi è il nuovo sindaco di Seregno

25 Giugno 2018

“Cosa abbiamo combinato?” Esordisce così il nuovo sindaco alla sua prima conferenza pubblica, Alberto Rossi che si porta a casa la vittoria con oltre il 54 percento delle preferenze, oramai definito il “Re” di Seregno.

“Tre mesi fa ci credevamo veramente in pochi di essere qui oggi a festeggiare- commenta a caldo – ma abbiamo fatto un lavoro fantastico e questo è stato premiato” . In sala Gandini, poco dopo la mezzanotte, il trentatrenne milanese d’adozione è stato accolto da urla e applausi infiniti: “Questo entusiasmo non lo dò per scontato – dice – vedervi tutti qui, felici della mia vittoria, mi fa capire che di tutto quello che è stato fatto in campagna elettorale è passato qualcosa. Sento addosso il peso dell responsabilità ma sono pronto a partire … ma concedetemi due ore di sonno prima di mettermi al lavoro”.

E nel pieno dei festeggiamenti, mostrando fair play, arriva anche la sconfitta Ilaria Cerqua – accolta da qualche “bu” di sottofondo – che però come prima cosa ci tiene a stringere la mano al vincitore di queste elezioni anticipate.

Seregno quindi, nonostante la tendenza politica nazionale che vede comandare il centrodestra, mette in campo un giovane sindaco della coalizione del centro sinistra. “E’ andata cosi – risponde Ilaria Cerqua – posso solo dire che farò del mio meglio.sui banchi dell’opposizione” .

” Dedico la mia vittoria a mia moglie e a mia figlia senza le quali non sarei riuscito a fare tutto questo percorso – conclude – e a Silvia, scomparsa dieci giorni fa, e a tutta la.sua famiglia”.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi