02 Marzo 2021 Segnala una notizia
Monza, un "camp di bocc" per tenere lontani i vandali dai giardini del Nei

Monza, un “camp di bocc” per tenere lontani i vandali dai giardini del Nei

12 Giugno 2018

Un campo da bocce contro i vandalismi. Oramai la strategia per tener lontano spacciatori, sbandati e tossici dai giardinetti pubblici sembra chiara: rendere gli spazi verdi un punto d’incontro, trasformarli in luogo adatto per giocare e chiacchierare. Lo stanno facendo le mamme anti pusher nei Boschetti reali dove dovrebbero essere installati giochi per bambini e lo stanno facendo anche nei giardinetti del Nei di via Enrico da Monza dove a breve dovrebbe essere realizzato un campo da bocce.

Considerato che si rende necessario riqualificare lo spazio verde mediante la creazione di un ambiente salubre e ricreativo – spiega la delibera adottata dalla giunta che dà il via libera all’operazione -, dove possa essere garantita la fruizione in sicurezza dell’intera collettività, dai più giovani agli anziani, la Consulta del quartiere Centro San Gerardo come evidenziato nell’incontro del 19 marzo 2016, all’interno della progettazione dell’area verde di pertinenza del centro sportivo Nei, ha proposto anche la realizzazione di un campo di bocce.

Proposta accettata e approvata, tanto che nell’incontro con la Consulta del quartiere Centro San Gerardo del 15 marzo 2017 è stato candidato alla seconda edizione del Bilancio Partecipativo il progetto denominato “Camp de bocc”, un campo di bocce per tenere lontano tossici e vandali. In particolare, i giardini del Nei di via Enrico da Monza sono stati sovente al centro della cronaca per la presenza di numerosi ragazzi con la propensione a imbrattare e sporcare. Tempo fa, per esempio, terminate le Pulizie di Primavera organizzate dell’amministrazione comune grazie alle quali fu ripulito un muro dei giardinetti ricoperto di graffiti, i soliti vandali tornarono alla carica e lo risporcarono nuovamente.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi