02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Monza, sfonda a suon di pugni il portone del Tribunale urlando contro Berlusconi

Monza, sfonda a suon di pugni il portone del Tribunale urlando contro Berlusconi

26 Giugno 2018

Allarme nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 giugno a Monza, a seguito del comportamento aggressivo di un uomo che ha iniziato ad accanirsi contro il portone di legno della sede di via Vittorio Emanuele del Tribunale, urlando in modo farneticante contro Berlusconi.

Diverse persone, sentendo i colpi e vedendo il soggetto, hanno lanciato l’allarme. Sul posto si sono subito portati Carabinieri e Polizia di Stato che hanno trovato e identificato il folle: si tratta di un 34enne italiano, che non ne voleva sapere di darsi una calmata.

La sua rabbia era tale da riuscire a scardinare il portone a suo di pugni, continuando a pronunciare frasi senza senso contro l’ex Premier.

Non riuscendo a placarne l’ira, è stato stabilito nei suoi confronti il trattamento sanitario obbligatorio.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi