29 Marzo 2020 Segnala una notizia
Monza, biblioteche d'estate: il consigliere Piffer propone orari più estesi

Monza, biblioteche d’estate: il consigliere Piffer propone orari più estesi

7 Giugno 2018

Estendere l’orario di apertura delle biblioteche cittadine. E’ questo il contenuto di un’interpellanza presentata dal consigliere della lista Civicamente, Paolo Piffer. Con l’arrivo dell’estate le biblioteche diventano, più che in altri periodi dell’anno, dei punti di ritrovo non solo per i ragazzi che hanno le ultime pagine da studiare prima di dare in vacanza, ma anche di pensionati.

LA PROPOSTA

Paolo Piffer

Nel corso dell’ultima assemblea cittadina, Paolo Piffer ha così rilanciato l’idea di estendere l’orario di apertura. In città, oltre alla sede centrale di via Giuliani, esistono altre 10 sedi decentrate. In pratica, due per ogni circoscrizione. Gli orari di apertura sono un po’ strozzati.

Eccezion fatta per la sede centrale di via Giuliani, aperta anche il giovedì sera fino alle 22, le altre hanno invece orari ridotti e alcuni giorni della settimana sono chiuse. “Durante l’anno è normale che sia così – spiega Piffer -. Tuttavia, d’estate la gente manifesta sempre una maggiore propensione all’aggregazione è l’amministrazione potrebbe prendere in considerazione l’idea di modificare alcuni orari”.

LA REPLICA DEL COMUNE

Pierfranco Maffè

Il pensiero corre agli studenti universitari, alle prese con gli ultimi esami prima di andare in vacanza, ma anche ai pensionati alla ricerca di un luogo dove godere un po’ di fresco e un po’ di cultura. “Pensare di estendere l’orario delle biblioteche anche di sera è fuori discussione – ha commentato l’assessore Pierfranco Maffé -. Non c’è personale a sufficienza per sostenere questi tipo di turni. Tuttavia, sull’opportunità di prolungare l’apertura di alcuni sedi decentrate in zone con meno servizi ci si può ragionare”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus, a Monza e Brianza 2.086 positivi. +138 rispetto a ieri

Nella provincia di Monza e Brianza sale ancora il numero dei contagi: sono 2.086 i pazienti positivi al Covid-19 (+138 rispetto a ieri). Una crescita lenta ma costante.

Coronavirus, ANACI: “Attenzione ai condomini, le parti comuni sono a rischio”

I condomini, in piena emergenza Coronavirus, sono un luogo di potenziale contagio. L'allarme di ANACI e il vademecum che ogni palazzo dovrebbe rispettare.

Coronavirus, i contagi nella provincia di Monza e Brianza. Dati in crescita

Cresce il numero dei pazienti positivi al Coronavirus in Brianza. Nell’intera provincia ieri si contavano 1.750 casi.

Coronavirus, donate 600 mascherine da snorkeling jn poche ore: stop alle donazioni

La provincia :"Ringraziamo di cuore  tutti i cittadini per avere risposto con generosità e tempestività all'appello lanciato."

Coronavirus, in Brianza 2.265 positivi. A Monza si superano i 400 casi

Il San Gerardo di Monza ha gli stessi pazienti delle aree calde perchè grazie ai trasferimenti si riesce a far reggere ancora anche i presidi più esposti.