20 Novembre 2019 Segnala una notizia
Monte Rosa Skymarathon: Matteo Corizzato e Andrea Villa al via coi colori di MBNews

Monte Rosa Skymarathon: Matteo Corizzato e Andrea Villa al via coi colori di MBNews

22 Giugno 2018

Stiamo parlando di una della Sky Marathon più dura di sempre. Trentacinque chilometri da percorre superando 7000 metri di dislivello complessivo. I due brianzoli Matteo Corizzato e Andrea Villa hanno deciso di affrontare questa sfida indossando i colori di MBNews.

Il percorso ricalca il tracciato originale compiuto per la prima volta nel 1993, da Alagna Valsesia, 1192m, a Stazione Indren 3260m, passando dalla Bocchetta delle Pisse 2396m. Si prosegue verso il Rifugio Gnifetti 3647m, Colle del Lys 4250m, fino alla Capanna Margherita 4554m, con ritorno per lo stesso itinerario.
Il percorso si sviluppa tra salite e discese, su sentieri, piste da sci e su ghiacciaio per un totale di 35 km a/r e 3490m in un’unica salita.

La gara si svolge su sentieri di montagna con tratti impegnativi in salita e discesa, tratti innevati, ghiacciai con crepacci, tratti esposti, ripidi pascoli e pietraie, in condizioni meteorologiche e ambientali severe, superando la quota di 4500m. Oltre al comprensorio sciistico di Alagna, Regione Piemonte, da Punta Indren si passa nel territorio di Gressoney, Regione Valle d’Aosta e in territorio svizzero dal Colle del Lys.


È necessaria un’ottima preparazione fisica, esperienza alpinistica e ad alta quota, conoscenza delle insidie del terreno e la capacità di gestire eventuali imprevisti, venti forti e temperature sotto lo zero.
Il rispetto dell’ambiente e la solidarietà tra concorrenti sono tra i requisiti principali richiesti.
Per abbandono rifiuti fuori dalle zone di ristoro è applicabile una penalità da 3’ a 20’ o squalifica in casi più gravi.
L’assistenza esterna è permessa solo nei punti ristoro +/-100m.
Il percorso sarà segnalato con bandierine e fettucce/pali colorati. Altre segnalazioni potrebbero essere comunicate al briefing e/o il giorno della gara. Vanno seguite a vista prima dei nevai e sulla traccia esatta nei nevai e sul ghiaccio, pena la squalifica.

“Per noi è un onore sponsorizzare questi due atleti che si sono allenati per un’impresa che va oltre l’immaginabile – ha dichiarato il direttore, Matteo Speziali – Credo che ci voglia coraggio solo per iscriversi ad una gara così impegnativa. Conosco bene i due atleti e sono certo che faranno bene e che sapranno cogliere appieno il lato sportivo della competizione. Gli auguro di divertirsi e di tornare con un’esperienza unica da raccontare

Per maggiori informazioni

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Artigiano in Fiera: novità 2019 accesso gratuito con pass. Scopri come ottenerlo

Appuntamento dal 30 novembre all'8 dicembre nei padiglioni di Rho Fiera con apertura tutti i giorni dalle 10.00 alle 22.30.

Pop Up Restaurant: a Monza apre il primo Temporary Week Restaurant d’Italia

L’inaugurazione avverrà nel weekend del 23 e 24 novembre in Via Appiani 20.

Controlli anti prostituzione e scambismo al Colleoni: 50 persone identificate

Oltre 50 persone e circa 35 veicoli controllati, diverse contravvenzioni rilevate: è il bottino dei controlli mirati e straordinari messi in atto, durante il weekend, dai Carabinieri.

L’appello, aiutatemi a trovare casa: “Siamo in 4 e mio padre ha l’alzheimer”

Una situazione difficile con una famiglia con un reddito, ma che si vede continuamente chiudere le porte in faccia.

Monza, zona Boscherona: ma cosa sta succedendo ai cartelli stradali?

Nel quartiere a nord della città i cittadini denunciano numerosi casi di segnali manomessi, obsoleti e danneggiati. E chiedono un intervento più efficace dei tecnici del Comune.