04 Agosto 2021 Segnala una notizia
Metropolitana: da oggi si paga con carte e bancomat

Metropolitana: da oggi si paga con carte e bancomat

29 Giugno 2018

Novità importante per i pendolari e non solo che utilizzano le metropolitane milanesi: da oggi il biglietto potrà essere pagato direttamente al tornello con carte contactless aderenti ai circuiti Mastercard, Visa, Maestro e VPay.

Niente più file alle casse self o dal giornalaio, da questa mattina tutte le fermate di Milano e periferia sono predisposte con la nuova modalità di pagamento con attivi 250 tornelli ed entro la fine dell’anno aumenteranno fino ad essere 500.

Ma come funziona? Sarà necessario avvicinare la carta ai tornelli d’ingresso e in uscita, riconoscibili dal colore arancione e grigio, per ogni viaggio ricordandosi si utilizzare la stessa carta.

Ma non finisce qui l’apparecchio oltre a far risparmiare tempo ai passeggeri è in grado di calcolare la tariffa più conveniente. Ad esempio, dopo il terzo viaggio in metropolitana sulla rete urbana, si attiva automaticamente il biglietto giornaliero urbano da 4,50 €.

Il servizio è attivo al momento sull’intera rete metropolitana ma è necessario che il viaggio inizi in metro. È poi possibile proseguire il viaggio sui mezzi urbani di superficie fino alla validità oraria del biglietto.

La registrazione al sito ATM non è obbligatoria ma iscrivendosi all’area riservata è possibile verificare i propri addebiti. Durante un controllo da parte del personale ATM, è sufficiente presentare la carta di pagamento utilizzata al momento della convalida.

Foto apertura archivio MBNews

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi