22 Marzo 2019 Segnala una notizia
Baruccana, buche in via Cavalla rovinano gomme e cerchioni. Una famiglia chiede i danni

Baruccana, buche in via Cavalla rovinano gomme e cerchioni. Una famiglia chiede i danni

13 Giugno 2018

Ritorniamo a parlare del manto stradale dissestato nella frazione sevesina che, nelle ultime settimane, sta creando un bel dibattito tra i residenti che lamentano mancanza di marciapiedi, troppe buche e poca manutenzione. Avevamo già segnalato le condizioni pessime in cui versava l’incrocio tra le vie Vignazzola e Cavalla che, settimana scorsa, è stato finalmente sistemato dopo un’attesa di due mesi. Ma ora una famiglia ha deciso di fare una richiesta danni al Comune dopo aver rovinato la propria auto a causa di una profonda buca transitando in via Cavalla. Il danno? Pneumatico tagliato e cerchione rovinato.

“Siamo già stati dai vigili per denunciare quanto è successo – spiegano – ora compileremo tutti i moduli da presentare al Comune per fare la richiesta danni”.

Non è la prima volta che il Comune paga danni

Non è partito per niente bene il fine settimana di una famiglia sevesina che, venerdì scorso poco prima delle nove del mattino, si è trovata con una gomma tagliata e un cerchione sfrisato a causa di una profonda buca in via Cavalla. Niente di così grave, certo, ma la famiglia ha deciso comunque di recarsi dai Vigili, con foto alla mano, proprio per far presente, ancora una volta, la necessità di dover intervenire per dare ai cittadini delle strade più sicure.

E la cronaca locale, non è nuova a gravi episodi di cadute tra Seveso e Baruccana proprio a causa del manto stradale dissestato: nel 2011, un’anziana aveva fatto un bel capitombolo riportando un trauma facciale abbastanza importante che le era valso un risarcimento di oltre 70mila euro.

Insieme a lei c’è la storia di un ragazzo che nel 2013 era caduto con il motorino facendosi male e ottenendo un risarcimento di circa 11 mila euro. Sicuramente, il danno a cerchione e gomme non è paragonabile alle due storie precedenti, ma sicuramente rappresenta un ulteriore monito al Comune.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, dipendente “furbetta” in provincia indagata e licenziata

Presidente dell'ente:"I nostri uffici non hanno ancora ricevuto nessuna notifica che da conto dell’esito delle indagini e per questo abbiamo scelto di mantenere massimo riserbo su quanto accaduto"

All’Esselunga arriva l’album di figurine del Monza

L'Esselunga di viale Libertà ospiterà giovedì 28 marzo dalle ore 18 alcuni giocatori del Monza per la firma esclusiva dell’album.

Monza, piazza del Tribunale: trovata la soluzione al nodo della sosta

L'amministrazione ha dato via libera alla posa di una nuova segnaletica.

Arrestato per violenza sessuale, era ricercato da mesi: preso a Desio

L'uomo, 39 anni, aveva aggredito e maltrattato, fino a violentare, l'ex convivente, madre dei suoi figli. È stato portato in carcere

Il Comitato Maria Letizia Verga compie 40 anni: “La lotta alla malattia non si ferma”

La Onlus monzese, un'eccellenza italiana nello studio e nella cura della patologia, ha festeggiato alla Geico Taikisha. Tra ricordi e testimonianze, l'obiettivo è arrivare al 100% di guarigioni.