09 Marzo 2021 Segnala una notizia
Arese, fiamme avvolgono il tetto di una palazzina: trenta famiglie evacuate

Arese, fiamme avvolgono il tetto di una palazzina: trenta famiglie evacuate

23 Giugno 2018

Una trentina di famiglie evacuate e tanto spavento, ma per fortuna nessun ferito nel vasto incendio che ieri sera, venerdì 22 giugno, ha coinvolto una palazzina di via don Enrico Cantù ad Arese.

Il tetto della palazzina ha preso fuoco intorno alle 20. In pochissimo tempo, le fiamme hanno avvolto tutto l’ultimo piano, alimentate anche dal vento, in quel momento parecchio intenso.

Fiamme altissime e fumo nero, visibili anche a centinaia di metri di distanza, hanno fatto temere il peggio. Sul posto sono accorsi otto automezzi dei Vigili del Fuoco, che si sono messi all’opera per domare l’incendio, mentre le famiglie residenti sono state allontanate. Per rimettere in sesto la situazione, gli operatori hanno dovuto lavorare fino a notte fonda, raggiungendo diversi punti della palazzina per assicurarsi che anche i focolai più piccoli fossero stati domati. Per fortuna, nessuno dei condomini è rimasto ferito o intossicato.

Sulle cause ancora sono in corso accettamenti, anche se è probabile si sia trattato di un corto circuito. Al momento le famiglie non possono fare rientro nelle loro case, almeno fino a quando verrà assicurata l’agibilità del palazzo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi