Attualità

Vimercate, il parcheggio dell’ex ospedale passa al Comune e ai cittadini

Dal trasferimento della struttura sanitaria, l'accesso all'area era interdetto alle auto. Ora, grazie a un accordo con l'ASST, il Comune ne farà un parcheggio pubblico

Vimercate-parcheggio-ex-ospedale

Apre ai cittadini di Vimercate il parcheggio dell’ex ospedale. È dei giorni scorsi la notizia dell’accordo tra Azienda Socio-Sanitaria territoriale e Amministrazione per la gestione dell’area di Piazza Donatori del Sangue, un tempo riservata ai dipendenti della struttura sanitaria.

Con lo spostamento dell’ospedale dal centro, l’accesso all’area era stato interdetto alle auto per motivi  funzionali e di responsabilità civile verso terzi. Nonostante la presenza di dissuasori posizionati per impedirne l’ingresso, l’entrata e la sosta abusiva delle auto era comunque frequente.

Poiché l’area si trova proprio a ridosso del centro storico ed è quindi ritenuta strategica, nei mesi scorsi l’Amministrazione guidata da Francesco Sartini ha inviato una proposta al dirigente dell’Ufficio Tecnico patrimoniale dell’ASST, che in data 23 aprile l’ha restituita dopo averla approvata e sottoscritta. Nei giorni scorsi anche la Giunta ha approvato il testo della convenzione d’uso e ha delegato il dirigente dell’Area Governo del Territorio e Infrastrutture alla sua sottoscrizione.

Il parcheggio in questione rientra nel Piano Integrato d’intervento oggetto di futura riqualificazione, che prevede comunque una superficie destinata a parcheggi pubblici di 5mila metri quadrati, ripristinando l’offerta precedentemente garantita dalla Piazza Donatori di Sangue.

«Il processo per la riqualificazione urbanistica dell’area, seppur attivata e in buono stato di avanzamento, ha comunque un arco temporale di realizzazione consistente – si legge nella delibera di Giunta – Pertanto il Comune ha ritenuto di pubblico interesse, previa stipula di convenzione, poter usufruire, per pubbliche finalità, di tale area, da adibire a parcheggio pubblico, obbligandosi sin da ora alla restituzione della stessa nel momento in cui avverrà la vendita del’area a un soggetto diverso all’ASST».

Entro breve, dunque, i cittadini che si recano in centro avranno a disposizione nuovi parcheggi.