19 Giugno 2019 Segnala una notizia
Tempo di 730? Ecco perchè donare il 5x1000 a Brianza per il Cuore Onlus

Tempo di 730? Ecco perchè donare il 5×1000 a Brianza per il Cuore Onlus

17 Maggio 2018

Per chi paga le tasse è solo l’ennesima casella da compilare nel 730, ma per chi riceve il contributo è un importante strumento a supporto dei progetti dal grande valore sociale e per la collettività. Stiamo parlando del 5×1000 e se siete indecisi a chi donarlo, un’ottima idea è di destinarlo a Brianza per il Cuore Onlus, una delle associazioni più attive e vicine al cittadino del territorio di Monza e Brianza.

Perché Brianza per il Cuore? Perché sono molti i progetti che negli anni la Onlus monzese ha messo in campo da quando, nel 1995, ha iniziato il lavoro. Tantissime iniziative con un’unica direzione, un unico fine, chiaro e netto: quello della prevenzione del rischio cardiovascolare.

Monza Cardioprotetta. Con Monza Cardioprotetta, Brianza per il Cuore è riuscita a dotare la città di moltissimi defibrillatori ed a formare le persone. Sono oltre 2000 quelle diventate cittadini salvacuore. Un lavoro enorme che ha coinvolto volontari, istruttori salvacuore e tutti i soci della Onlus che hanno fortemente creduto alla missione e sostenuto l’associazione. Per garantire il corretto funzionamento dei macchinari salvavita, è necessaria una manutenzione annuale della quale Brianza per il Cuore si occupa con continuità e precisione.

Le Isole della Salute. Tra le iniziative volte alla prevenzione concreta del rischio cardiovascolare, la Onlus ha pensato ad un format originale e funzionale, le Isole della Salute. Un momento in cui i cittadini, senza prenotare e gratuitamente, hanno a disposizione un percorso di esami medici ed un gruppo di professionisti da cui ricevere un consulto accurato. Gli appuntamenti sono circa 5 e si svolgono durante l’anno in diverse zone della Brianza.

La Giornata Mondiale del Cuore. Un’altra occasione di incontro e confronto è quella della Giornata Mondiale del Cuore, quel momento dell’anno in cui la Onlus si sbizzarrisce con eventi unici nel loro genere. Lo scorso anno, ad esempio, è stata organizzata una corsa nel Parco di Monza in cui sono stati riuniti diversi punti chiave del lavoro dell’associazione tra cui le Isole della Salute e le dimostrazioni di rianimazione cardiopolmonare e di BLSD.

Quelli elencati sono solo alcuni dei progetti che ogni anno Laura Colombo Vago, presidente della Onlus, porta avanti con il suo team e con il Comitato Scientifico, un lavoro ambizioso che necessita di sostegno per continuare a garantire una presenza capillare sul territorio brianzolo.

Ecco come inserire Brianza per il Cuore Onlus nel 730 e destinarle il 5×1000:

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi

Sesso in cambio di denaro: prete ricattato da tre brianzoli. Arrestati

Un 23enne di Bernareggio, una coetanea di Seregno e un 29enne di Ronco sono accusati di avergli estorto più di 6mila euro

Monza, in mille alla “Cena in bianco”. Oltre 15mila persone per la nostra diretta live

Il 29 giugno si terrà la prima edizione della manifestazione a Cinisello Balsamo.

Monza, un residente: “Basta spaccio al ‘Parco 80’, situazione insostenibile”

Una segnalazione anonima arrivata alla redazione di Mbnews ci descrive una situazione che sta degenerando nella piazza di Parco 80 a causa del consumo di droghe leggere.

Parco 80 Monza

Sanità privata: sciopero il 18 giugno per il rinnovo del contratto scaduto da 12 anni

E' fissato per martedì 18 giugno lo sciopero della sanità privata: a Milano, davanti alla sede di Assolombarda, gli operatori del settore organizzeranno un presidio, per chiedere il rinnovo del contratto scaduto da 12 anni.

Metro a Monza, l’annuncio del sindaco Allevi “Entro luglio a Roma per la firma”

Il borgomastro non ha dubbi: "Siamo molto vicino a chiudere. Per scongiurare ogni imprevisto ci siamo dati una deadline per la firma a Roma, ovvero entro il mese di luglio".