05 Marzo 2021 Segnala una notizia
Rsu, i primi dati: grande soddisfazione di CGIL schierata con FP e FLC

Rsu, i primi dati: grande soddisfazione di CGIL schierata con FP e FLC

2 Maggio 2018

I dati definitivi non sono ancora stati certificati, ma Maurizio Laini, segretario generale di CGIL Monza e Brianza, insieme a Walter Palvarini (segretario generale di FP CGIL) e Giovanni De Benedictis (segretario generale FLC) ha comunque voluto commentare i risultati di queste elezioni Rsu.

“Siamo ansiosi di mostrarvi queste tabelle anche se non sono ancora quelle ufficiali: sono state ricavate dai dati che vengono trasmessi ai sindacati. Per ciò che concerne la Funzione Pubblica, possiamo contare su un buon 99% di dati pervenuti, mentre per la scuola siamo ancora un po’ indietro ( su 99 scuole sono al momento considerate 82). Ciò nonostante, prendendoci la responsabilità delle nostre dichiarazioni, vogliamo restituire immediatamente una valutazione in merito a queste elezioni. Anche perché l’ultima volta prima di avere dall’ARAM dati definitivi sono passati 7 mesi. La soddisfazione per l’esito è straordinaria!”

“Queste elezioni -spiega sempre Luini- ci creavano un po’ di preoccupazione. A livello politico, dato il momento incerto che vive il nostro Paese, era possibile che di riflesso, anche il pubblico impiego avesse un atteggiamento di rivalsa e ribellione verso le organizzazioni, anche a livello sindacale. Così non è stato, e ne è la prova la grande affluenza di partecipazione: il 69% per la funzione pubblica e il 73% per la scuola. Un’altra criticità di queste Rsu era rappresentata da un numero di liste molto più numeroso. Alcune di queste, tentando di interpretare solo ‘pezzetti’ di un mestiere hanno cercato di “mandare all’aria il tavolo”. Questa molteplicità ci ha reso difficile prevedere un esito”.

Funzione Pubblica: CGIL primo sindacato a Monza e Brianza

Walter Palvarini conferma un ottimo risultato anche nella sanità seppur sia difficile comparare questi esiti con il 2015, in quanto la legge 23 di suddivisione delle aziende (come la ASL) rende i dati di comparazione difficili da ricostruire. “Al San Gerardo rispetto al 2015 (dove eravamo al quarto posto), siamo diventati la seconda forza sindacale. Per noi rimane importante in questo ambito sopratutto il discorso sulla prevenzione”. “Per ciò che concerne gli Enti Locali- continua Palvarini- siamo il primo sindacato, pur avendo perso qualche voto a Monza e Vimercate abbiamo però guadagnato importanti consensi in altri comuni come Lissone, Desio, Limbiate, Cesano Maderno e Bellusco-Mezzago dove raggiungiamo addirittura il 94,7%. Nella Provincia di Monza e Brianza possiamo infine contare sul 50,7%. Siamo soddisfatti e certi che questo sia il frutto del lavoro significativo svolto in questi anni, con spirito unitario”.

FLC si distingue nel territorio brianzolo

Anche FLC, seppur ricordiamolo, stiamo parlando ancora di dati parziali, mostra la sua soddisfazione in merito alle elezioni. “Il dato attuale, spiega De Benedictis, parla di un 41,42% ed è assolutamente confortante. Il nostro lavoro si è volutamente differenziato dal quello delle piccole sigle, quest’anno fino a 8, che invece di fare attività sindacale, si limitano a propaganda e demagogia e a jfare promesse spesso impossibili da portare avanti. E sono gli stessi che si palesano solo in prossimità del voto. Noi, invece, siamo in mezzo agli insegnanti, agli studenti e ai dirigenti per capire ed interpretare le esigenze della scuola di oggi. Inutile negare che nella scuola c’è stato un pò di arretramento ed è difficile riportarla ai livelli di 20 anni fa. Questo, infatti, non lo consideriamo un appuntamento finale, ma un dato che ci sprona a lavorare sul territorio. Faccio l’esempio dell’alternanza scuola-lavoro. Pur non essendo concordi in tutto, abbiamo cercato di limitarne gli aspetti negativi ed ora a Monza abbiamo circa 250 studenti in alternanza. FLC non è un sindacato di difesa di tutti i lavoratori a priori, perché anche nella scuola ci sono i “furbetti”e noi quelli non li difendiamo. I lavoratori corretti e onesti è giusto che lo sappiano.”

 

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Marta Migliardi
Sono una giornalista e scrittrice con la valigia in mano, i piedi ben piantati a terra e lo sguardo, ogni tanto, verso il cielo. Vivo tra l’Africa (Zanzibar) e l’Italia, in eterno movimento. Monza è la mia casa, ovunque mi trovi. Bisogna sempre avere un posto in cui tornare. Amo gli animali e amo scrivere. Il resto è di passaggio.


Articoli più letti di oggi