10 Dicembre 2019 Segnala una notizia
Reale Mutua Monza Montevecchia ecoTrail: Paredi e Giudici secondo successo in 2h19!

Reale Mutua Monza Montevecchia ecoTrail: Paredi e Giudici secondo successo in 2h19!

28 Maggio 2018

È la seconda volta che vincono la Reale Mutua Monza Montevecchia. Giovanni Giudici e Simone Paredi sono ormai degli specialisti di questa crono a coppie brianzola. Il team Affari e Sport 1 ha vinto in 2h19’15”. Oro anche per la coppia femminile Arianna Leonardi e Alessia Colnaghi (Ristorante Villa Reale) in 2h,52’38”; e primo gradino del podio tra le coppie miste per Tania Calloni e Luca Mattavelli in 3h,01’,54” (Corro Ergo Sum Runners). Tutte queste coppie sono state premiate con il nuovo trofeo in vetro progettato dall’architetto Pietro Belloni e voluto dal title sponsor Reale Mutua.

 

Anche il team MBNews ha partecipato classificandosi 21° in 2h58″. La coppia era formata dal nostro direttore, Matteo Speziali che ha corso con l’inseparabile (sono alla 4°volta assieme), e in formissima, compagno di MoMoT, Gianluca Biondi.

Arrivo alla piazzetta di Montevecchia – commento a caldo del direttore di MBNews (video realizzato da Guido Locati delle Officine Locati)

Prima di tutto ha vinto ancora una volta la solidarietà. Il Monza Marathon Team, associazione sportiva organizzatrice dell’evento, come ogni anno sceglie del onlus del territorio a cui devolvere il ricavato della manifestazione. Ben 11 mila euro sono stati destinati a TikiTaka, progetto di inclusione sociale di persone disabili, e al laboratorio didattico della Cooperativa Lambro.

Tornando ai risultati sportivi. Sul secondo gradino del podio maschile troviamo la squadra Hangon Spirit Molteno Racing composta da Umberto Casiraghi e Alessandro Rigamonti (tempo 2h,24’,11”), nella categoria femminile la squadra Le Amiche della Berni con la coppia Laura Sangalli e Manuela Frizzo (con 3h,09’,03”) e per la categoria mista l’argento va alla squadra Villa Reale di Monza 3, coppia formata da Anna Maino e Antonio De Simone con il tempo di 3h,04’14”.
La medaglia di bronzo è invece andata per la categoria maschile al duo Team Cometa 1 formato da Paolo Pizzato e Stefano Ripamonti con il tempo di 2h,27’,26”; per la categoria alla coppia femminile Monica – Antonella formata da Monica Casiraghi e Antonella Sirtori con il tempo di 3h,11’,35” e alla coppia mista Mind the Gap. Lia & Lore formata da Lia Maria Pozzi e da Lorenzo Arcerito con il tempo di 3h,07’,02”.

(foto sopra scattata da Luca Bosisio di FotoColombo Merate)

Il “trofeo della velocità” offerto dagli organizzatori della Mezza di Monza (Follow Your Passion) è il traguardo volante, che è stato assegnato ai podisti più veloci nel primo tratto, lungo circa 5 chilometri, dalla partenza in Villa Reale fino all’uscita del Parco di Monza. I più rapidi sono stati Simone Paredi e Giovanni Giudici per la categoria maschile (16’,06”), Alessia Colnaghi e Arianna Leonardi (19’,24”) per quella e femminile, mentre per la categoria mista c’è la coppia Giovanna Terraneo e Ivano Carrozzino (19’,23”).

Ad aggiudicarsi il durissimo “Gran Premio della Montagna”, che ha messo in evidenza i più veloci nel percorrere il tratto in salita della lunghezza di circa due chilometri che porta a Montevecchia alta, sono stati la coppia Simone Paredi e Giovanni Giudici tra gli uomini in 15’,54”, il duo femminile formato da Alessia Colnaghi e Arianna Leonardi in 20’,33” e da quella mista formata da Tania Calloni e Luca Mattavelli in 22’,16”.

Il trofeo Elio e Matteo è stato assegnato al finisher più giovane per ricordare altrettanti due giovani atleti, Elio Bonavita e a Matteo Trenti prematuramente scomparsi per due incidenti stradali accaduti tre anni fa a Monza. Il trofeo è andato a Samuele Viganò, corridore di 23 anni. Il premio è stato un modo per ricordarli, ma anche per sottolineare ancora una volta quanto sia importante guidare con responsabilità e nel rispetto di tutti. Presente alle premiazione Corrado Bonavita che oltre ad avere corso la gara, ha anche consegnato il premio.

E poi la vera novità quest’anno, che ha messo a dura prova gli atleti, è stato il cancello orario al 26° chilometro. Obbligo di superarlo entro le 3 ore, prima di affrontare il Gran Premio della Montagna.
Il caldo, il fango i guadi, ma sopratutto i continui sali e scendi della Brianza hanno fatto il resto per rendere dura, emozionante, ma anche spettacolare questa gara a cronometro a coppie.

Squadra MBNews – Attraversamento del guado più profondo (video realizzato da Guido Locati delle Officine Locati)

Con la settima edizione si è tornati a correre sul tracciato del 2016. Il via dalla scenografica scalinata frontale della Villa Reale, per poi percorre il Parco di Monza lungo l’alberato viale che costeggia l’Autodromo. Il percorso ha attraversato otto comuni in ambiente prevalentemente naturale e su sentieri sterrati, per una lunghezza totale di circa 33,5 chilometri e con un dislivello complessivo di circa 700 metri. Quattro i parchi dove hanno corso gli atleti: il Parco di Monza, il Parco dell’Alta Valle del Lambro, il Parco dei Colli Briantei, fino al Parco naturale della Valcurone.

Il commento post gara di Andrea Galbiati, Simone Centemero e Gaetano La Mesta del comitato organizzatore Monza Marathon Team

La buona riuscita della manifestazione è stata possibile anche grazie alla preziosa sinergia con SAM – Società Alpinisti Monzesi, ARI (Associazione Radioamatori), FISAR Monza e Brianza, e la partnership con “Valtellina Wine Trail”, il prestigioso trail tra gli splendidi monti della Valtellina e i suoi vigneti patrimonio Unesco, che metterà in palio ad estrazione tre iscrizioni all’edizione del novembre 2018 (ad estrazione tra tutti i finisher).

 

Ricordiamo che MOMOT è la seconda tappa del Trofeo MONZA CORRE, importante riconoscimento ideato dall’Amministrazione Comunale monzese, che premierà il miglior atleta (maschile e femminile) e società sportiva delle quattro competizioni più rappresentative della città: la 10K, la Monza Resegone, la Mezza di Monza e, appunto, la Reale Mutua Monza Montevecchia ecoTrail. Non solo, le squadre che parteciperanno alla MoMoT ed alla Monza Resegone, con uguale formazione (+1componente nel caso della Monza-Resegone), saranno inserite nella speciale classifica denominata “Supercoppa Brianza Podistica”.

MoMoT – il commento di Roberto Grignani e Ruggero Zecca title sponsor Reale Mutua

Ringraziamenti da parte della Onlus Tiki Taka

Un ringraziamento va anche ai volontari che partecipano sempre numerosi e con grande entusiasmo all’evento; il vero “motore pulsante” dell’ormai consolidata macchina organizzativa dell’a.s.d. Monza Marathon Team. A tutti loro è stata consegnata la T-shirt “MoMoT-STAFF”, realizzata grazie al prezioso contributo di Affari&Sport. Oltre ad Affari & Aport uno speciale ringraziamento va ad altre due sponsor storici della manifestazione: Saucony e Assolombarda. New entry Brianzacque che sostiene MoMoT.

Da ricordare infine l’importante copertura media dell’evento con MBNews e Il Cittadino sul territorio di Monza e Brianza ed a livello nazionale con le riviste specialistiche Runner’s World Italia e 4Running, e continua la collaborazione con il programma ICARUS, sul canale Sky Sport HD.

Non resta dunque che iniziare il conto alla rovescia per la ottava edizione nel 2019.

Qui le classifiche 

Nel servizio foto realizzate da Marco Brioschi, Massimo Chisari, Luca Bosisio. Video Guido Locati e Matteo Speziali 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Il Capodanno a Seregno sarà rock!

Al PalaSomaschini, concerto-tributo dedicato ai Queen in attesa del 2020

Monza: in pieno centro ubriaco aggredisce una coppia, denunciato

Centro monza, un pazzo danneggia l'auto di una coppia e sferra un cazzotto al fidanzato. Denunciato

Carate: al via i lavori di messa in sicurezza del ponte di Realdino

Dal 10 dicembre previste modifiche alla viabilità per permettere la sostituzione di alcuni pluviali con l'utilizzo di una tecnica sperimentale. Il ponte da tempo è sotto stretto monitoraggio.

Monza, “Etica e valori nello sport”: oggi il convegno al Binario 7

L’evento è organizzato in occasione del 71° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, che cadrà proprio il 10 dicembre.

Monza incidente sul lavoro: uomo precipita in via Buonarroti

Il 2019 non è ancora chiuso e il numero di incidenti sul lavoro in provincia di Monza e Brianza continua a crescere.