24 Agosto 2019 Segnala una notizia
Monza, Piffer: "E i tablet del referendum? Il comune: "nessuna notizia"

Monza, Piffer: “E i tablet del referendum? Il comune: “nessuna notizia”

16 Maggio 2018

Nessuna notizia sui tablet utilizzati per il referendum regionale del 22 ottobre scorso che, secondo quanto era stato prospettato, una volta terminata la consultazione, sarebbero dovuti essere destinati alle scuole. Ma a Monza di questi tablet neanche l’ombra.

Il consigliere Paolo Piffer di Civicamente ha sollevato il problema chiedendo informazioni al Comune. “L’amministrazione non ha più ricevuto notizie” hanno risposto dall’Ente.

“Siamo assolutamente favorevoli all’introduzione di metodi e strumenti innovativi in ogni ambito, compreso quello elettorale – ha commentato Piffer – ma in quel caso la situazione è stata gestita davvero male. Pessimi prodotti e costi altissimi, il tutto condito dalla diffusione di false speranze verso cittadini che stanno ancora aspettando i tablet nelle scuole dei loro figli. Come si dice in questi casi: bene ma non benissimo”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Fermata ferroviaria Monza Est, sottopasso via Einstein: a settembre arriva l’appalto

Il 27 agosto scade il bando per la realizzazione della tanto attesa opera infrastrutturale. Che ha un importo di 1,5 milioni di euro e dovrebbe essere pronta per l'estate 2020.

Forza la saracinesca di una cartoleria e tenta il furto: arrestato 45enne

Il ladro, incensurato, residente a Busnago ma di fatto domiciliato a Monza nel quartiere San Rocco, ha subito confessato

Monza, approvato progetto adeguamento dell’asilo notturno di via Raiberti

La giunta Allevi ha varato l'intervento con uno stanziamento di quasi 200 mila euro.

Monza, alla Boscherona il Controllo di Vicinato denuncia il degrado

Nel quartiere a due passi dalla Villa Reale i cittadini lamentano i bagni abusivi dei nomadi nel canale Villoresi, i parcheggi selvaggi e le infrazioni viabilistiche. La replica dell'assessore Arena.

Monza, via Calatafimi: è allerta per lo spaccio di droga ai giardini pubblici

Un residente della zona ci ha segnalato il preoccupante via vai, soprattutto serale, di piccoli criminali e clienti. L'assessore Arena assicura controlli e si lamenta della legislazione nazionale.