26 Luglio 2021 Segnala una notizia
Monza, il Circolo numismatico cerca casa e sponsor

Monza, il Circolo numismatico cerca casa e sponsor

9 Maggio 2018

Il circolo numismatico di Monza deve cambiare casa e i circa 50 soci dovranno lasciare la sede di via Annoni, 14 in cui trova spazio gratuitamente l’associazione. Gratuitamente perché il contratto d’affitto, che terminerà nel mese di giugno, è pagato al privato proprietario dello stabile direttamente dal Comune di Monza.

 

La decisione dell’amministrazione comunale è infatti quella di dare un’accellerata alla dismissione delle affittanze passive in essere, trovando soluzioni alternative. E tra gli stabili in affitto figura anche quello in via Annoni in cui, oltre al circolo numismatico, trova ospitalità gratuita anche la Scuola di Affresco. Nello stesso edificio sono collocati inoltre gli uffici dell’osservatorio scolastico.

Al circolo numismatico, che organizza lezioni di greco e latino e conferenze su tematiche classiche e numismatiche, è stata proposta una sede alternativa in via Luca della Robbia nel quartiere Cantalupo. Una sede decorosa, chiavi in mano per cui il Comune chiede un affitto di circa 3.000 euro l’anno, che sarebbe a carico dell’associazione, oltre alle spese condominiali. Una spesa che secondo il presidente del circolo è troppo onerosa per le casse dell’associazione. “L’affitto sarà sostenibile solo per il primo anno, dopodichè – afferma il presidente Antonio Sala – potremmo essere costretti a raddoppiare il costo dei corsi che organizziamo per poter far fronte alle spese per la sede”.

 

Da parte sua il Comune precisa la necessità di trovare una soluzione equa rispetto anche alle altre associazioni del territorio. “Per una questione di equità, la gratuità non è più possibile – afferma l’assessore al Patrimonio Simone Villa – come amministrazione valuteremo la possibilità di andare incontro all’associazione ma l’invito che faccio al circolo numismatico è quello di attivarsi anche per una ricerca di sponsor o di sovvenzionamenti privati”.

Tuttavia il circolo numismatico sul tavolo della trattativa con il Comune come possibile soluzione per uscire dall’impasse non esclude la possibilità di organizzare attività culturali per il quartiere Cantalupo.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi