14 Giugno 2021 Segnala una notizia
Meda, la proposta di un senso unico per via Cavalla

Meda, la proposta di un senso unico per via Cavalla

29 Maggio 2018

Non solo buche: in via Cavalla, tra Seveso e Meda, il problema è anche la sicurezza. Lo denuncia una residente dopo aver letto l’articolo di MBNews sul dissesto del manto stradale tra via Vignazzola e via Cavalla.

Lunga circa 1 km, via Cavalla si trova in una zona residenziale al confine tra la frazione di Baruccana, a Seveso, e quella del Polo a Meda, dove si sviluppa per circa 200 metri, tra via Vignazzola e via Tevere. Ed è proprio in questo ultimo tratto che la strada, pur continuando a essere a doppio senso, si restringe: ma le auto continuano ovviamente a passare, e spesso ad alta velocità. Non mancano neanche le buche, concentrate ai margini della carreggiata.

Una situazione pericolosa soprattutto per i pedoni: non c’è un marciapiede e, durante le ore di punta, il traffico aumenta notevolmente. «Fare un marciapiede non è possibile, perché le case sono state costruite sulla via: forse non si pensava che diventasse una strada a così alto traffico – racconta la nostra lettrice, che preferisce rimanere anonima -. La soluzione sarebbe un divieto di accesso, o un senso unico in entrata dalla parte di Meda. Se ne parla da quando mi ci sono trasferita, 15 anni fa». A quanto pare, però, alle parole non sono mai seguiti i fatti. E neanche dal Comune arriva una risposta in merito.

«Non è una lamentela – sottolinea la nostra lettrice, aggiungendo che in altri casi, dopo essersi rivolta al Comune, la risposta delle istituzioni è sempre stata rapida -. All’epoca mi avevano consigliato di fare una raccolta firme, ma ero presa, avevo due figli piccoli, e avevo lasciato perdere». Ora gli anni sono passati, i figli sono cresciuti, ma il problema resta. Anzi, con l’aumento del traffico è probabilmente aumentato anche il pericolo per chi passeggia in via Cavalla.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi