24 Febbraio 2020 Segnala una notizia
Ecco la mobilità monzese a due ruote immaginata dal Liceo Frisi

Ecco la mobilità monzese a due ruote immaginata dal Liceo Frisi

25 Maggio 2018

Piste ciclabili più integrate, riorganizzazione dei parcheggi delle auto e nuove stazioni di bike sharing: sono questi i principali contenuti della proposta “Mbc-Monza the bike city“, il lavoro che la classe 4A del Liceo Scientifico “Paolo Frisi” ha presentato in sala consiglio questa settimana. Ad ascoltare i ragazzi del liceo, l’assessore alla mobilità, Federico Arena e l’amministratore delegato di Monza Mobilità, Thomas Valentini che hanno discusso insieme agli studenti questa proposta che era inserita nel progetto di alternanza scuola-lavoro seguito dall’azienda H3 srl.

Nella presentazione si prevede una maggiore connessione tra le piste ciclabili esistenti e soprattutto una maggiore attenzione a collegare meglio, soprattutto con il centro storico, i luoghi più frequentati come le scuole (polo scolastico Frisi, Hesemberger e Mosè Bianchi), viale Libertà e le zone semicentrali. Con disegni, grafici e rendering, i liceali hanno stravolto i ruoli dei mezzi di trasporto odierni: l’aumento delle piste ciclabili, nella visione dei ragazzi, non potrà che andare a discapito dello stra-potere delle auto e gli automobilisti dovranno adeguarsi.  E qui entra in gioco il ruolo dell’amministrazione comunale che, tramite l’assessore Federico Arena fa sapere che terrà in considerazione il progetto presentato dai ragazzi per la definizione del piano urbano della mobilità sostenibile.

La rivoluzione a due ruote deve passare – secondo i frisini – anche attraverso una migliore organizzazione delle stazioni del bike sharing (servizio giudicato fortemente migliorabile) che andrebbero implementate aumentando la “copertura” in zone strategiche come viale Libertà e via Manzoni dove i ragazzi hanno previsto nuove postazioni.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Paola Brambillasca
Da sempre con una matita in mano. All’inizio disegno, alla fine scrivo. Per diletto e per lavoro. Sono fortunata, riesco a fare ciò che amo.


Articoli più letti di oggi

Coronavirus: ecco tutte le misure attivate a Monza

Allevi:“Niente panico ma attenzione massima”. Chiusi al pubblico anche i musei, gli spazi espositivi, la Villa Reale, le biblioteche cittadine, cinema, teatri e gli altri luoghi della cultura.

Monza, ospedale San Gerardo: ecco le disposizioni per l’emergenza Coronavirus

Il San Gerardo di Monza fa fronte all'emergenza Coronavirus. Data l'evoluzione di queste ore il nosocomio cittadino ha disposto con decorrenza immediata alcuni importanti provvedimenti. 

Coronavirus, controlli nella famiglia del 78enne di Sesto. I nipoti vivono a Lissone

Tutti i familiari del paziente sono dunque sottoposti alla procedure per verificare la loro condizioni di salute.

Coronavirus. Regione Lombardia: “112 casi, 2 morti. Scuole, cinema e pub chiusi”

Nei prossimi 7-15 giorni limitare la socialità. Gallera: "Abbiamo disposto la chiusura dalle ore 18 dei luoghi commerciali di intrattenimento o svago, non i ristoranti, quindi pub e discoteche".

Coronavirus: positivo un paziente di Crema, ricoverato al San Gerardo

L'uomo giunge da Crema dove era stato ricoverato per crisi respiratoria e dove test era negativo.