08 Marzo 2021 Segnala una notizia
La ricetta (in 9 ingredienti) dell'associazione Hq per rilanciare Monza

La ricetta (in 9 ingredienti) dell’associazione Hq per rilanciare Monza

4 Maggio 2018

Nove punti e un tavolo di confronto per rilanciare la città. Mercoledì pomeriggio l’associazione HqMonza, guidata dalla portavoce Isabella Tavazzi, ha incontrato l’assessore all’urbanistica Martina Sassoli. L’incontro è stato organizzato per fare il punto su alcuni dei principali temi legati alla Monza del futuro.

In particolare, l’associazione ha illustrato alcune proposte per riportare Monza a livelli di qualità. In particolare, ha chiesto l’istituzione di un tavolo per il rilancio delle periferie in una logica moderna di città policentrica e ha presentato un elenco di nove punti attraverso i quali si conta di rimettere in moto l’economia del territorio. “Da diversi decenni Monza è una città praticamente immobile”.

“I profondi cambiamenti che hanno interessato Milano e tutta l’area metropolitana allargata, con il passaggio da una società industriale ad una di terziario avanzato, non hanno nemmeno sfiorato la nostra città, che in questo modo è invecchiata inesorabilmente – ha spiegato Isabella Tavazzi -. Monza potrà tornare attrattiva solo se sarà capace di innovarsi, e rapidamente”. 

I nove punti elencati dall’associazione prevedono la trasformazione di Monza da città del Parco a città parco, da città orizzontale a città verticale, da città di classe a città di classe A+, da città super inquinata a città pulita, da città tranquilla a città sicura, da città vicina a Milano a città collegata a Milano, da città immobile a città mobile, da città mono centrica a città senza periferie, da città anonima a città turistica e da città dell’abbandono agricolo a città delle fattorie urbane.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi