15 Luglio 2020 Segnala una notizia
Il "salotto buono" di Monza sotto scacco tra gang di ragazzi, droga e degrado

Il “salotto buono” di Monza sotto scacco tra gang di ragazzi, droga e degrado

24 Maggio 2018

Il salotto buono della città si sta trasformando in una terra di scorribande e degrado. E’ questo, in sintesi, l’allarme lanciato dai residenti e dai commercianti di piazza San Paolo, piazza Trento e Trieste e delle vie vicino. Da mesi la presenza di gang di ragazzi, sovente anche minorenni, che bivaccano soprattutto nei fine settimana sta diventando sempre più massiccia. Bevono, urlano, scatenano risse, fanno uso di droghe e rendono la vita di chi lavora o vive in quelle zone un vero e proprio inferno.

La denuncia – Giunti al limite della sopportazione, commercianti e residenti hanno così deciso di prendere carta e penna per scrivere due esposti diretti al Comune e alla Procura. Due documenti per un totale di una ventina di pagine in cui descrivono nel dettaglio ciò che accade dopo il calar del sole: zuffe, urla fino a notte a fonda, alcol a fiumi, un può di droghe, bivacchi col solito corollario di bottiglie rotte e resti organici. Residenti e commercianti puntano anche il dito contro un esercizio commerciale in particolare che vende alcolici ai minori. La questione è stata affrontata anche con l’amministrazione e in particolare con l’assessore alla Sicurezza, Federico Arena.

Fra le diverse proposte sul tavolo, oltre a un aumento dei controlli e all’uso anche di cani anti droga, amministrazione e commercianti stanno ragionando sull’ipotesi di ricorrere a dei vigilantes privati. Un bar che si affaccia su piazza San Paolo ci ha già pensato e pare che l’idea stia dando buoni frutti. L’assessore Arena, in particolare, ha annunciato che a breve potrebbe partire una sperimentazione in tal senso nella zona dell’area Cambiaghi e di Spalto Piodo, area lungo il Lambro al centro della movida estiva monzese. 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi

Rottamazione ed ecobonus, come usare gli incentivi del Decreto rilancio

Esistono portali web che forniscono tutte le informazioni necessarie sui nuovi contributi auto, come Rottamazione 2020.

Lombardia, Fontana ha firmato nuova ordinanza: mascherina comunque sempre con sé

Dal 15 luglio, in Lombardia, obbligo di mascherine all’aperto solo nei casi in cui non sia possibile garantire il distanziamento sociale.

Meda piange la 18°vittima. Santambrogio: “Notizia terribile, manteniamo alta la guardia”

Il comune brianzolo, sul fronte dell'emergenza sanitaria, da tempo era caratterizzato da buone notizie e sensazioni

Monza, bufera tra associazioni e l’assessore alla Cultura. Longo: “Preferisco non commentare”

Non si arrestano le polemiche attorno alla frase che l'assessore alla Cultura, Massimiliano Longo, avrebbe pronunciato in occasione di un incontro con le associazioni monzesi.

Monza, incendio nella notte: fiamme nell’area ex Scotti

Intervento dei Vigili del Fuoco nella notte, a Monza per un incendio divampato a Villa Azzurra, situata nell’area ex Scotti, sul viale Cesare Battisti. Nessun ferito.