29 Luglio 2021 Segnala una notizia
Filmava il lato B delle donne intente a fare spesa: nei guai "guardone" 43enne

Filmava il lato B delle donne intente a fare spesa: nei guai “guardone” 43enne

14 Maggio 2018

Si era attrezzato di tutto punto, in maniera insospettabile, iniziando dalla cover del cellulare, con la stampa del Kinder Maxi. E chi l’avrebbe mai detto che dietro quella infantile maschera fosse nascosta una videocamera tutt’altro che innocente…

È stato fermato nei giorni scorsi il “guardone” dei supermercati, un 43enne così appassionato di fondoschiena femminili, da filmarli con il suo cellulare, beccato dai Carabinieri proprio durante una delle sue riprese all’interno del Centro Commerciale di Cesano Boscone.

La segnalazione è partita dagli addetti alla sicurezza, che si sono parecchio insospettiti dopo averlo notato seguire e avvicinare da dietro giovani donne in più di un occasione. L’uomo fingeva di passeggiare tra le corsie del supermercato con il suo carrello, ma in realtà filmava il posteriore di ignare donne intente a fare la spesa.

Fermato dai militari, non ha nemmeno provato a negare e a poco sarebbe servito, dal momento che sul suo telefonino sono poi state trovate le prove del suo “passatempo”: numerose le immagini di lati B femminili, tra cui sono spuntate anche quelle di una minorenne, per cui è finito nei guai anche per possesso di materiale pedopornografico.

Non solo: l’uomo rischia anche l’accusa di violazione della privacy delle sue vittime, del tutto inconsapevoli.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi