02 Agosto 2021 Segnala una notizia
Dito medio alzato verso l'auto dei Carabinieri: denunciato per vilipendio

Dito medio alzato verso l’auto dei Carabinieri: denunciato per vilipendio

15 Maggio 2018

Si è fatto scattare una foto accanto a un’auto dei Carabinieri, con il dito medio alzato. Poi ha deciso di utilizzarla come immagine del profilo di WhatsApp, corredandola con il commento: “Ci mancavano solo i carabinieri”, accompagnato da risatine varie.

Peccato che, per quella che probabilmente considerava una bravata, è stato denunciato e rischia il pagamento di una multa parecchio salata. L’autore è un 17enne residente in Brianza, denunciato nei giorni scorsi dai Carabinieri di Desio per il reato di vilipendio e oltraggio alle Forze Armate. Il gesto, infatti, era inequivocabilmente in segno di offesa e disprezzo nei confronti dei militari.

L’adolescente era già noto alle forze dell’ordine, giá denunciato in concorso con altri due coetani alla Procura dei Minori di Milano a fine aprile per atti di bullismo nei confronti di un altro minorenne, a cui avevano sottratto il portafogli dopo averlo malmenato. Oltre alla precedente incriminazione, quindi, il giovane bullo rischia ora la pena del pagamento di una multa da mille a 5mila euro per oltraggio.

Dalla Compagnia di Desio, i militari avvertono che l’attenzione nei confronti della piaga del fenomeno del bullismo è costante, tanto per quanto avviene sul territorio e tanto per quanto viene pubblicato attraverso i social media.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi