25 Febbraio 2021 Segnala una notizia
Cesano, carabinieri si fingono studenti e scoprono uno spacciatore di 17anni

Cesano, carabinieri si fingono studenti e scoprono uno spacciatore di 17anni

16 Maggio 2018

Hanno indossato i panni di comuni adolescenti, inforcato lo zainetto e si sono recati all’IIS Majorana di Cesano Maderno, in via De Gasperi. Mimetizzandosi tra gli altri studenti, sono così riusciti a individuare un giovanissimo spacciatore, denunciato all’autorità giudiziaria minorile.

L’ultima operazione dei Carabinieri di Cesano Maderno, nell’ambito di un servizio di contrasto dello spaccio di droga a scuola, ha visto scendere in campo due giovanissimi militari in borghese.

Da giorni, infatti, nell’ambito dei proficui rapporti di collaborazione con l’istituto scolastico, i carabinieri avevano raccolto segnalazioni circa movimenti anomali fuori della scuola, soprattutto prima dell’entrata in classe. Ecco quindi la decisione di scendere in campo, mettendosi “alla pari” dei giovani: scelta che ha portato a centrare l’obiettivo e a sorprendere un 17enne di Giussano proprio mentre consegnava una bustina di cellophane, contente della marijuana, a un altro studente 19enne di Cinisello Balsamo. Durante la perquisizione, nascoste nel calzino del minorenne, sono state poi ritrovare altre 5 bustine della sostanza stupefacente per quasi 7 grammi totali.

L’acquirente è stato segnalato quale assuntore alla competente Prefettura. L’efficacia e la tempestività del servizio sono state possibili anche grazie all’attenzione dell’istituto d’istruzione verso le tematiche giovanili.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi