21 Gennaio 2019 Segnala una notizia
Anziani, consigli anti-truffa dopo le Messe: salgono sul pulpito i Carabinieri

Anziani, consigli anti-truffa dopo le Messe: salgono sul pulpito i Carabinieri

16 Maggio 2018

Troppe truffe agli anziani, non resta che “fare la predica”. Saliranno sul pulpito, dopo la Messa, i Carabinieri della Compagnia di Desio, per mettere in guardia e dare consigli agli anziani affinché il numero di raggiri (uno ogni due giorni) cali una volta per tutte. L’ultimo a Cogliate, nella giornata di venerdì, dove i truffatori sono riusciti a portare via 2mila euro a un 79enne.

Per scongiurare il pericolo, la Compagnia ha deciso di chiedere la collaborazione dei parroci: gli uomini dell’Arma daranno così i consigli al termine delle Messe, per arrivare al maggior numero possibile di anziani, informandoli e sensibilizzandoli sulla questione e, soprattutto, per rinnovare loro una banale ma essenziale verità: non aprire mai agli sconosciuti e chiamare il 112 in qualsiasi situazione sembri sospetta.

Già a marzo, il luogotenente Sebastiano Ciancimino, comandante della Tenenza dei carabinieri di Cesano Maderno, era intervenuto nella chiesa parrocchiale di San Pio X di Molinello dopo la Messa serale. Ora proseguirà il piano anti-truffa.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Milano-Meda, tassista ucciso: arrestato pirata della strada che causò il primo incidente

D.P., 26 anni e residente a Lazzate, è accusato di fuga e omissione di soccorso. A bordo della sua Audi A3 aveva travolto una Fiat 600 che si era ribaltata ed era scappato

Flash mob: a Monza baci contro l’omofobia. La Brianza verso il suo primo Pride

Una manifestazione spontanea, senza megafoni o musica ma con una partecipazione inaspettata.

Decreto Sicurezza, prime multe (salate) ad auto con targa straniera e per accattonaggio

Sono stati multati cinque automobilisti e un uomo che chiedeva insistentemente l'elemosina al mercato del giovedì in piazzaTrento e Trieste.

Monza-Virtus Verona: 1 -0. Brillano subito i nuovi!

I brianzoli, con una rosa stravolta dal mercato, vincono grazie ad un gol di Palazzi al suo esordio in biancorosso

Ferrovie dello Stato: 4.000 nuove assunzioni nel 2019

Il nuovo Piano Industriale quinquennale di FS prevede nuove assunzioni anche nel settore della Logistica.