20 ottobre 2018 Segnala una notizia
4 ore Elms: al Monza Eni Circuit vince la Oreca del team russo G-Drive

4 ore Elms: al Monza Eni Circuit vince la Oreca del team russo G-Drive

14 maggio 2018

Sul traguardo della 4 Ore di Monza ha vinto la Oreca 07 Gibson #26 del team russo G – Drive Racing pilotata dal russo Roman Rusinov, il francese Andrea Pizzitola e lo svizzero Alexandre Imperatori, scattati dalla terza posizione e autori di una prova fatta di intelligenza tattica e velocità.

Altro grande vincitore della 4 Ore di Monza andata in scena al Monza Eni Circuit è stato sicuramente il pubblico degli appassionati che fin dal primo mattino ha affollato l’impianto regalandoci immagini che rimarranno indelebili. L’affollato pitwalk e, soprattutto, la sessione autografi e l’ancor più partecipato gridwalk, che si è concluso pochi minuti prima della partenza della gara, hanno dimostrato la passione dei tifosi che hanno potuto ammirare da vicino le 43 vetture Elms e avvicinare i 120 piloti iscritti alla seconda prova del campionato promosso dall’Automobile Club d’Ouest.

La gara è stata ricca di emozioni soprattutto nelle prime ore, dove diverse interruzioni (5 le safety car costrette ad entrare), hanno reso vivace la sfida per il vertice di tutte e tre le classi.

In pole position scattava la #21 Oreca 07 Gibson Dragon Speed che nei primi giri incrementava il suo vantaggio proprio sulla #26 e sull’altra Oreca #29 Duqueine Engineering. Tra le LMP3 ottimo spunto per la #17 Norma M 30 Nissan del team Ultimate che prendeva il comando, mentre tra le GT si imponeva l’equipaggio italiano composto da Fabio Babini e Riccardo Pera coadiuvati dal transalpino Raymond Narac sulla Porsche #80 Ebimotors.

Dopo solo 10 giri la prima Safety Car rimescolava le carte con l’Oreca #26 che guadagnava la leadership approfittando di una doppia sosta della #21.
Dopo pochi passaggi ancora una Safety Car e ai box proseguivano i pit stop con la prima posizione che nella categoria regina, la LMP2, continuava a cambiare passando anche per diversi giri in mano ad un’altra Oreca, la #29, che insieme alla Ligier #22 (United Autosports) e alle Oreca #28 (Idec Sport)  e #33 (TDS Racing)  si giocava i posti più importanti.

Il momento decisivo della gara avveniva dopo la 5^ safety car: alla ripartenza la #22 comandava, incalzata dalla Oreca #26 che dopo alcuni giri di studio, sferrava l’attacco che le permetteva di riconquistare la vetta della corsa.
Anche nella LMP3, l’ultima ripartenza permetteva dei cambi al vertice con la Ligier #11 Eurointernational pilotata dal nostro Giorgio Mondini e dallo statunitense Kay Van Berlo che si ritrovavano in lotta con l’altra Ligier #2 United Autosports capace di conquistare il primo posto ad un’ora dal termine.

La corsa proseguiva senza grandi scossoni al vertice tra le LMP2 con la #26 capace di incrementare il vantaggio ad oltre 30 secondi sulla #33 del TDS Racing che chiudeva in seconda posizione e la #28 dell’Idec Sport.

Ultimo colpo di scena tra le LMP3 a due minuti dalla bandiera a scacchi quando la leader, la Ligier #2 finiva lunga alla variante della Roggia gettando al vento una sicura vittoria. Primo posto dunque per l’italiano Mondini e Van Berlo davanti alle altre due Ligier #6 (360 Racing) e #3 Idec Sport.

Tra le GT successo invece per la Ferrari F488 del team Spirit of Race pilotata dai britannici Duncan Cameron, Aaron Scott e l’irlandese Matthew Griffin.

In mattinata si è anche svolta Gara 2 della Porsche Carrera Cup Great Britain che ha visto l’affermazione del pilota rookie pro George Gamble dell’Amigos Team Parker.

Da segnalare infine che si è tenuta anche quest’anno in occasione dell’Elms l’iniziativa legata al ricordo di Gian Luca Valt, un grande appassionato di motorsport prematuramente scomparso, a cui è stato intitolato un trofeo che premia la vettura più bella di tutto il paddock: i tifosi hanno votato la Dallara #47 del team Cetilar Villorba Corse.

Foto by Luca Colnago

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza che fare questo weekend? Ecco gli eventi scelti per Voi!

Feste, spettacoli, mostre... ecco la nostra selezione di eventi!

Commercio al dettaglio, Monza con il freno tirato nella prima metà del 2018

Da gennaio a giugno hanno chiuso 50 attività. A soffrire, secondo la Camera di Commercio, sono soprattutto l'abbigliamento e le calzature. Segnali migliori invece arrivano dal settore artigiano.

Foliage al Parco di Monza: ecco la mappa interattiva per ammirare lo spettacolo

Una passeggiata al Parco di Monza non deluderà le aspettative con uno degli spettacoli più suggestivi della natura.

Olivettando, il ristorante didattico di Monza, riapre con Pizzaut

Riapre Olivettando, il ristorante didattico di Monza, con la partecipazione di Pizzaut, un progetto speciale che si pone lobiettivo di aprire una pizzeria gestita da ragazzi autistici.

Brugherio: a ottobre la Festa della Polpetta con specialità per tutti i gusti

Calde o fredde, dolci o salate, ripiene o al sugo, nel panino o con la pasta... tantissime le specialità che si potranno trovare.