27 Febbraio 2021 Segnala una notizia
Velo Club Sovico: al Trofeo Beta Utensili vince il divertimento

Velo Club Sovico: al Trofeo Beta Utensili vince il divertimento

11 Aprile 2018

Sovico è stato invasa, domenica pomeriggio, da tanti piccoli ciclisti della categoria Giovanissimi che hanno pedalato nelle gare del “1° Trofeo Beta Utensili” organizzato dal Velo Club Sovico.

Alla batteria di Promozione Giovanile, che ha aperto il pomeriggio di festa, hanno fatto seguito le gare riservate alle varie fasce d’età dai sette ai dodici anni. Da sottolineare la scelta degli organizzatori che, per dar merito a quanti più atleti possibile, hanno premiato i primi quindici classificati della graduatoria assoluta di ogni gara e le prime tre ragazze.

Società prima classificata nella speciale classifica di rendimento, e vincitrice del “1° Trofeo Beta Utensili è stata L’U.C. Costamasnaga. Sul podio anche Molinello Servetto e G.S. Alzate Brianza

 

CLASSIFICHE (Si riportano i primi 5 classificati)

 

G1: 1) Andrea Veronese (Molinello Servetto); 2) Riccardo Colombo (G.S. Cicli Fiorin), 3) Quemal Bushi (Molinello Servetto); 4) Brendon Ceruti (USC Caravaggio);5) Chiara Pozzi (U.S. Cassina De’ Bracchi) 1F) Chiara Pozzi (U.S Cassina de Bracchi)

 

G2: 1) Mattia Ostinelli (G.S. Alzate Brianza); 2) Giorgio Migliorisi (Molinello Servetto); 3) Matteo Conte (KilometroZero Boys); 4) Riccardo Carsaniga (U.C. Costamasnaga); 5) Mattia Radice (G.S. Cicli Fiorin) 1F) Elena Panetta (G.S. Giovani Giussanesi); 2F) Isabel Di Sciuva (G.S. Cicli Fiorin)

 

G3: 1) Alessandro Vitale (U.C. Costamasnaga); 2) Andrea Colombo (U.C. Costamasnaga); 3) Paolo Panzeri (U.C. Costamasnaga); 4) Martino Golinelli (U.C. Costamasnaga); 5) Lorenzo Milani (G.S. Cicli Fiorin) 1F) Carlotta Ronchi (Pedale Agratese); 2F) Greta Bordin (G.S. Cicli Fiorin); 3F) Nicole Veggiato (Mobili Lissone)

 

G4: 1) Filippo Colella (U.C. Costamasnaga); 2) Riccardo Farias (Molinello Servetto); 3) Marco Brivio (U.C. Costamasnaga); 4) Davide Gileno (Brugherio Sportiva); 5) Matteo Vitali (U.C. Costamasnaga) 1F) Giulia Costa Staricco (V.C. Sovico); 2F) Giulia Beretta (G.S. Giovani Giussanesi); 3F) Alessia Riboldi (V.C. Sovico)

 

G5: 1) Simone Castelli (G.S. Alzate Brianza); 2) Gianluca Scapini (Mobili Lissone); 3) Luigi Schiavolin (G.S. Alzate Brianza); 4) Carlo Cutoli (Molinello Servetto); 5) Riccardo Fumagalli (U.C. Costamasnaga) 1F) Martina Vigorelli (G.S. Cicli Fiorin); 2F) Carlotta Colombo (U.S. Pedale Arcorese); 3F) Valentina Sangiorgio (G.S. Alzate Brianza)

 

G6: 1) Nicholas Travella (B- Road Cycling Team); 2) Thomas Rigamonti (G.S. Alzate Brianza); 3) Francesco Rotunno (Mobili Lissone); 4) Francisco Ronchi (V.C. Sovico); 5) Enea Bertipaglia (Molinello Servetto) 1F) Alessia Vercesi (Mobili Lissone); 2F) Martina Barbiero (G.S. Cicli Fiorin); 3F) Giorgia Giangrande (S.C. Cesano Maderno)

PRIMI PIAZZAMENTI PER GLI ESORDIENTI GIALLOBLU. Se l’impegno organizzativo ha lasciato soddisfatti i dirigenti della formazione brianzola, anche il bilancio sportivo della domenica non lascia indifferenti. Sono arrivati infatti due buoni piazzamenti nella gara disputata a Cernusco Sul Naviglio dai ragazzi guidati da Filippo Viganò: Alessio Mazzini e Riccardo Coloma hanno concluso rispettivamente in quinta e decima posizione il “21° Trofeo Biffi”. La gara, riservata agli atleti nati nel 2004, si è svolta sulla distanza complessiva di quaranta chilometri e ha visto primeggiare Filippo Borello (G.S. Cicli Fiorin Cycling Team) davanti a Stefano Minuta (Rostese Rodman) e Dario Belletta (Busto Garolfo)

Fonte: Velo Club Sovico.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi