Quantcast
Varedo, colpo dei ladri in villa Bagatti Valsecchi - MBNews
Attualità

Varedo, colpo dei ladri in villa Bagatti Valsecchi

Nuovo colpo andato a segno. Alcuni ladri irrompono nella villa Bagatti Valsecchi di Varedo rubando diversi computer

Neve-Varedo-villa-Bagatti-Valsecchi-mb

Altro giro altro furto. Dopo il colpo messo a segno pochi giorni fa, presso la scuola comunale di Varedo, la “banda dei ladri di computer” colpisce ancora. “Oggi la scuola, dieci giorni fa l’asilo. Quale sarà il prossimo passo”? Lo dichiarava Sonia Boccafoglia, assessore ai lavori pubblici e all’Istruzione. Una domanda lecita, fatta con un filo di sarcasmo. E nemmeno a farlo apposta, la risposta dei ladri non ha tardato ad arrivare.

A Varedo è successo nuovamente. Questa volta in villa Bagatti Valsecchi. La storica villa già sede di Expo Arte Italiana e che proprio in questo periodo, sta ospitando le riprese di Bake Off. Il famoso programma televisivo, che andrà in onda da settembre.

Il fatto, secondo le testimonianze, sarebbe accaduto nel corso della mattina di sabato 7 aprile. Quello che è successo ha davvero dell’assurdo. Tra il disordine lasciato dai malviventi, anche un piatto di insalata condito. “Pronto e mangiato”. Uno spuntino, insomma, prima di mettere in atto il colpo. La visita in villa è quindi proseguita  al secondo piano della struttura, dove il ladro si è impossessato di vari computer ma, pronto ad andarsene, è stato beccato con le mani nel sacco da un addetto ai lavori, che sentendo dei rumori, si è recato sul luogo del misfatto. Il vano inseguimento. L’inarrestabile fuga. Il malvivente, recandosi al piano terra da un’uscita secondaria, ha quindi attraversato il parco e imboccato il viale del Lazzaretto. Ad attenderlo, una macchina parcheggiata a ridosso del muro. Scavalcata la cinta, del ladro si è persa ogni traccia.

Un’azione pianificata o semplice fortuna? La cosa certa è che il malvivente ha saputo orientarsi senza nessun problema all’interno della struttura. A questo punto è stato dato l’allarme e, immediatamente, sono intervenute le forze dell’ordine prendendo la deposizione dei testimoni.