23 Gennaio 2021 Segnala una notizia
Lutto cittadino per Valeria Bufo. Gli inquirenti: molti soldi persi al gioco

Lutto cittadino per Valeria Bufo. Gli inquirenti: molti soldi persi al gioco

26 Aprile 2018

Potrebbe esserci la ludopatia del marito alla base delle tensioni che, trascinate per tanto tempo, hanno portato Valeria Bufo, 56 enne di Seveso uccisa dal consorte dieci giorni fa in strada a Bovisio Masciago, a decidere di andare via di casa e interrompere la relazione. E’ una pista, questa, che gli inquirenti seguono per poter risalire al movente del delitto. Giorgio Truzzi, 57 anni, avrebbe reagito uccidendo perchè non sopportava di perdere la moglie.

Domani ad Altopiano Seveso verrano celebrati i funerali della donna, e il sindaco Butti ha proclamato il lutto cittadino.

C’era un buco di circa 20 mila euro nei conti della famiglia Truzzi, denaro che il 57 enne avrebbe perso al gioco. I tre figli chiedono ufficialmente rispetto e tranquillità per domani, in occasione dei funerali della madre.
“Ne stava uscendo, così ha spiegato, per quanto ne so” ha commentato il suo avvocato Patrizio Lepiane. Il 57 enne, dopo aver aggredito a colpi di arma da fuoco la moglie, in mezzo alla strada a Bovisio Masciago, è andato direttamente dai carabinieri di Seveso, dove si è costituito.

Sabato scorso, quando avrebbe dovuto tenersi il suo interrogatorio di garanzia, l’uomo però è entrato in stato confusionale, ed è stato trasferito in ospedale a Monza, dove è attualmente ricoverato nel reparto psichiatrico di Villa Serena.
L’uomo, secondo quanto emerso, avrebbe perso al gioco parecchio denaro e, quando la moglie se ne è accorta, avrebbe deciso di andare via di casa insieme alla figlia minore. A Seveso intanto domani si prospetta una giornata di silenzio, dolore e vicinanza ai tre figli della coppia, che dovranno affrontare un lutto terribile e le responsabilità del loro padre. Il sindaco ha chiesto un minuto di silenzio a tutti alle 14,30, ora in cui inizieranno i funerali.

Gli inquirenti sono inoltre al lavoro per capire in che modo Truzzi si sia procurato il revolver con cui ha freddato la moglie, una pistola con matricola abrasa per cui non aveva alcun porto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi