05 Marzo 2021 Segnala una notizia
Sen. Corbetta scriverà al Presidente del Senato per salvare la casa di Bramini

Sen. Corbetta scriverà al Presidente del Senato per salvare la casa di Bramini

23 Aprile 2018

Il 16 aprile la casa sotto pignoramento dell’imprenditore Bramini non era stata sequestrata per motivi di ordine pubblico. Eppure, il Senatore della Repubblica del Movimento 5 Stelle aveva eletto a su domicilio proprio quell’abitazione nel tentativo di salvarla.  L’imprenditore era fallito pur vantando milioni di euro di crediti verso lo Stato, che non li aveva pagati. 

Il tribunale aveva risposto picche. L’inviolabilità del domicilio del senatore (articolo 68 della Costituzione) non era sufficiente e aveva inviato le forze dell’ordine sul posto. Alla Villa però erano presente oltre ai giornalisti anche circa trecento persone che esprimevano solidarietà con Bramini. Insomma, pignoramento rimandato.

E così ad una settimana dal sit-in presso l’abitazione di Sergio Bramini il senatore non demorde, anzi rilancia.

Come noto, avevo eletto il mio domicilio parlamentare presso la sua abitazione per renderla inviolabile ai sensi dell’, ma il Tribunale di Monza ha ritenuto di respingere la mia richiesta di inviolabilità del mio ufficio parlamentare, procedendo con lo sgombero (rinviato solo per motivi di ordine pubblico).

Nei prossimi giorni scriverò al Presidente del Senato, Alberti Casellati, per chiedere che investa del caso la Giunta delle Elezioni e delle Immunità Parlamentari, affinché si esprima sull’inviolabilità del mio ufficio parlamentare di Monza e chieda al Tribunale di Monza, nelle more di questa giudizio, di sospendere i provvedimenti nei confronti di Bramini. 

Qualora poi la Giunta, non ancora costituita, dovesse darmi ragione, sarà la Corte Costituzionale a doversi esprimere in merito al conflitto di attribuzioni di competenze tra poteri dello Stato che si sarebbe venuto a creare.” 

Insomma, il caso Bramini, come d’altra parte lo avevamo già definito noi, è sempre più politiche che giudiziario.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi