18 luglio 2018 Segnala una notizia
Monza, nasce "NoiGiochiamo": il parco giochi è finalmente per tutti

Monza, nasce “NoiGiochiamo”: il parco giochi è finalmente per tutti

16 aprile 2018

Nasce da una storia di vita vissuta la mobilitazione di un gruppo di cittadini monzesi che porterà, sabato 21 aprile, all’inaugurazione del rinnovato parco giochi di viale Romagna, angolo Viale Marche, a Monza. Il giardinetto del quartiere, infatti, verrà per l’occasione intitolato a Daniela Roveris: una ragazza con disabilità venuta a mancare prima che il suo grande desiderio di andare su un’altalena trovasse compimento. Un sogno purtroppo rimasto irrealizzato, ma che oggi finalmente diventerà realtà grazie all’installazione di un’altalena utilizzabile anche da persone con disabilità.

Quella che sta avvenendo all’interno del quartiere San Carlo di Monza è una piccola e grande rivoluzione cittadina arrivata purtroppo troppo tardi per realizzare il sogno di Daniela, ma che rappresenterà sicuramente un pretesto di gioco e divertimento per tanti altri bambini. Sabato 21 aprile tuttavia, non sarà solo una giornata che vedrà il parco giochi trasformarsi, l’occasione darà il via a NoiGiochiamo, un progetto nato grazie all’azione di Noi il quartiere, Gruppo Orizzonte e Tu con Noi, con la collaborazione del Centro Diurno Disabili di Via Silva e il sostegno di TikiTaka – Equiliberi di essere: un percorso che si svilupperà il sabato pomeriggio all’interno del parco giochi di Viale Romagna ang. Viale Marche coinvolgendo educatori e giovani volontari che accompagneranno nel gioco i bambini con disabilità, favorendo la relazione con i coetanei.
A tal proposito, gli organizzatori lanciano una call to action ufficiale a tutti i giovani del territorio desiderosi di confrontarsi con un’esperienza di grande valore sociale. Si apre infatti ufficialmente la ricerca di volontari che vogliano provare a migliorare concretamente la qualità di vita, di gioco e l’interazione sociale dei bambini e delle loro famiglie coinvolgendoli con laboratori, giochi e fiabe all’interno di un luogo di grande divertimento quale il parco giochi di quartiere. I volontari che decideranno di aderire al progetto saranno coinvolti in un momento di formazione e, durante la loro attività saranno sempre affiancati da educatori professionali. La disponibilità è richiesta per il sabato pomeriggio, dalle 15:00 alle 18:00 (su turnazione in accordo con gli altri volontari e educatori) e l’esperienza, oltre ad essere un’ottima occasione di crescita personale, darà la possibilità di ottenere crediti formativi scolastici.
Per maggiori informazioni, si prega di scrivere un’email a noigiochiamo@tuconnoi.org o chiamare il numero 331 9352866

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Stadio Brianteo e centro sportivo Monzello in concessione al Monza 1912 per 44 anni

Il club biancorosso pagherà 10.101 euro oltre Iva di canone annuo.

Profughi a Briosco? Proteste al presidio: “Il comune deve fare qualcosa subito”

Il Ministro degli Interni Salvini è intervenuto sulla questione: prima la volontà del territorio. Se Briosco dice no, la prefettura deve trovare una soluzione alternativa alla sistemazione dei 14 richiedenti asilo

Pizza Festival Lombardia: a Lentate in arrivo i maestri napoletani

L'evento porterà in Brianza la vera Pizza Napoletana, con i prodotti della tradizione e con le antiche ricette dei maestri pizzaioli partenopei.

Monza, protesta delle biblioteche: studenti universitari manifestano fuori dal Comune

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la chiusura della sede di via Giuliani per allestire un info point, ma i ragazzi lamentano altri disagi, dalla mancanza di prese della corrente agli orari inadeguati

Trova un portafogli con 500 euro per strada e lo consegna ai carabinieri

Il gesto nobile di un pensionato ha permesso che il gruzzoletto tornasse nelle tasche di una casalinga che aveva risparmiato quei soldi per mesi