18 Settembre 2021 Segnala una notizia
Parco di Monza, l’1 maggio il Mercedes Trophy fa tappa al Golf Club Milano

Parco di Monza, l’1 maggio il Mercedes Trophy fa tappa al Golf Club Milano

26 Aprile 2018

Golf e motori. Due mondi apparentemente distanti e decisamente diversi. Ma non inconciliabili. Soprattutto se si parla di Mercedes Trophy 2018, il circuito golfistico più ambito in Italia, capace di attraversare in 20 tappe la Penisola, dalle Dolomiti a Catania. Un torneo itinerante che l’1 maggio vedrà protagonista anche il Golf Club Milano nel cuore del Parco di Monza, dove nel 2017, per il terzo anno consecutivo, si è disputato anche l’Open d’Italia. Con migliaia di appassionati giunti nel capoluogo della Brianza a godere la manifestazione, che si inseriva nella marcia di avvicinamento alla Ryder Cup romana del 2022.

La tappa dell’1 maggio al Golf Club Milano di Monza è la sesta della prima parte del Mercedes Trophy, che nel mondo attira oltre 60mila golfisti di 60 paesi differenti. Nell’appuntamento in Brianza, in prima fila nell’organizzazione, ci sarà il gruppo Venus, dal 1962 una delle più importanti concessionarie Mercedes-Benz in Italia. Con le sue filiali di Milano, Monza, Seregno, Pioltello e Cornate d’Adda, Venus è leader nelle province di Milano, Monza e Brianza, nella commercializzazione e nell’assistenza di vetture, veicoli commerciali ed industriali della casa automobilistica di Stoccarda.

 

Il Mercedes Trophy, che ha celebrato la prima tappa della 29esima edizione al Golf Club Olgiata lo scorso 3 e 4 marzo, ha una formula di gioco classica: lo Stableford su tre categorie, quindi una gara a colpi con punti assegnati al termine di ognuna delle 18 buche. Oltre ai tantissimi premi in palio in ognuno dei suoi appuntamenti in calendario, garantisce la possibilità di staccare il biglietto per la Finale Nazionale di Castelfalfi (Firenze) dal 22 al 24 giugno. A cui accederanno tutti i primi netti delle tre categorie, il primo lordo, oltre ai primi netti tra i clienti Mercedes-Benz. E non finisce qui.

I migliori tra le migliaia di golfisti italiani che si stanno sfidando sui green della Penisola saranno tra i partecipanti alla Finale Internazionale del Mercedes Trophy 2018, che avrà luogo a Stoccarda ad inizio ottobre. In quel mese, il giorno 13, al Picciolo (Catania), si svolgerà anche l’ultima delle 20 tappe italiane del torneo della stella. Che da luglio ad ottobre propone ai golfisti italiani la seconda parte del circuito lungo lo Stivale ed un ulteriore obiettivo: la qualificazione alle Finali Nazionali del 2019.

Il Mercedes Trophy 2018 prevede anche il Drive to the Major. Chi risulterà il più bravo in assoluto tra tutti i partecipanti al circuito a piazzare il proprio drive il più vicino possibile alla linea piazzata in fairway in una buca specifica nel corso di ognuna delle tappe previste, si ritroverà il prossimo mese di luglio sul ventosissimo links di Carnoustie, a tifare i propri beniamini in occasione dell’Open Championship. Insomma se il golf vi appassiona e l’1 maggio siete in Brianza, avrete più di un motivo per dirigervi al Golf Club Milano nel Parco di Monza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Filippo Panza
Sono nato nel 1980, anno di grandi eventi sportivi (Olimpiadi di Mosca, Europei di calcio), attentati terroristici (strage di Bologna), terremoti (Irpinia) e misteri ancora irrisolti (Ustica). Ma anche di libri (Il nome della Rosa) e film (Shining), che hanno fatto epoca. Con tanta carne a cuocere, forse era scritto nel mio destino che la curiosità sarebbe stato il motore della mia vita. E così da Benevento, la città che mi ha dato i natali, la passione per la conoscenza e la verità, declinate nel giornalismo, mi ha portato in giro per l’Italia. Da Salerno a Roma, da Napoli a Bologna, fino a Monza. Nel capoluogo della Brianza penso di aver trovato il luogo dove mettere la mia base (più o meno) definitiva e soddisfare la mia sete di scrittura, lettura, sport e tempo libero. Almeno fino a quando il richiamo di qualche Sirena, forse, non mi farà approdare ad altri lidi.


Articoli più letti di oggi