09 Marzo 2021 Segnala una notizia
Meda, rivoluzione parcheggi. In arrivo il biglietto colorato che “avverte” gli automobilisti

Meda, rivoluzione parcheggi. In arrivo il biglietto colorato che “avverte” gli automobilisti

26 Aprile 2018

Arriva un vento di novità in quel di Meda e ad annunciarlo è proprio il sindaco Luca Santambrogio annunciando che, a breve, l’amministrazione comunale avvierà un piano di ridefinizione dei parcheggi soprattutto nel centro di Meda: spariscono definitivamente i gratta e sosta, arriveranno nuove colonnine per il pagamento non solo con monetine, ridisegno delle strisce e aumento dei parcheggi a pagamento. Insomma, Meda fa le “pulizie di primavera” a partire dalla seconda settimana di maggio.

Bigliettini colorati sulle automobili

Se nelle prossime settimane, dopo aver lasciato la vostra auto posteggiata in una zona del centro città, vi trovate un fogliettino colorato sul parabrezza: niente panico. Non è una multa, non è un avviso di romozione forzata, non è niente di preoccupante. Solo una studio che alcuni addetti comunali, in collaborazione con i Vigili, sta portando avanti per capire in media quanto tempo un’automobilista lascia la sua macchina ferma nello stesso parcheggio. “Stiamo ridefinendo il tutto – ci spiega il Sindaco – innanzitutto elimineremo definitivamente i gratta e sosta perché non sono più a norma ma soprattutto andremo ad aumentare le aree di sosta a pagamento, che a Meda sono davvero pochissime, e a regolarizzare quelle a ore: lasciare un parcheggio a disposizione per due ore davanti agli esercizi commerciali ha poco senso, andranno ridotti. Ovviamente rimarranno anche i parcheggi liberi – conclude – Meda sostanzialmente è divisa in 4 grandi zone e nell’area del centro ci sono circa 900 parcheggi che vanno regolamentati al meglio”.

Nuove strisce. E arrivano anche le colonnine “intelligenti”

Dunque, a partire dalla seconda settimana di maggio, Meda si prepara ad accogliere un cambiamento che il sindaco Luca Santambrogio definisce “fondamentale per la nostra città”. Gli addetti comunali e i vigili, per circa una decina di giorni, monitoreranno le auto parcheggiate attraverso dei bigliettini di vari colori che serviranno a capire per quanto tempo le auto rimangono ferme in uno stesso posto così da capire a fondo come sarà meglio agire per facilitare la vita a coloro che quotidianamente si spostano con la propria macchina ma anche per agevolare gli esercizi commerciali. Ma oltre a questo “studio”, il Comune è già pronto a ridisegnare le strisce dei parcheggi auto esistenti e, ci comunica Santambrogio: “individueremo a breve il gestore per il posizionamento di più colonnine per il pagamento, fruibili facilmente da tutti: si potrà pagare con le monetine, oppure attraverso le app sullo smartphone o ancora con la carta – e aggiunge – le tariffe comunque rimarranno invariate”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Melissa Ceccon
Laureata in Lingue e Letterature Straniere alla Cattolica di Milano. Mamma e moglie. Scrivo sempre e da sempre: nel 2008, il mio primo articolo di cronaca locale. Da allora, non ho più smesso. Sul web racconto anche di libri e di mamme. Nella mia borsa non mancano mai: un romanzo, una penna, un blocco per gli appunti e lo smartphone per catturare immagini e video delle notizie più interessanti.


Articoli più letti di oggi