04 Marzo 2021 Segnala una notizia
Limbiate, adescava minorenni e si faceva mandare foto oscene: arrestato

Limbiate, adescava minorenni e si faceva mandare foto oscene: arrestato

13 Aprile 2018

Foto e video pedo-pornografici: li nascondeva nel suo computer, dove aveva una collezione di immagini smascherata grazie all’intervento della compagna. Un 40enne di Limbiate, incensurato e insospettabile, è finito in manette nella giornata di giovedì 12 aprile, arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Desio.

Secondo l’accusa, l’uomo creava profili falsi su Facebook con cui adescava ragazzini con l’obiettivo di ottenere e condividere immagini oscene.

Tutto è partito dalla denuncia della compagna, che quattro anni fa aveva trovato nel suo computer la squallida collezione, dando avvio alle indagini dei Carabinieri. Sequestrato il computer, i militari hanno trovato diversi file di quel genere, che hanno così portato all’arresto dell’uomo e alla condanna a un anno e 7 giorni di carcere.

Non risultano, per fortuna, riscontri su contatti o incontri che il 40enne potrebbe aver avuto con i minorenni.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi