11 Agosto 2020 Segnala una notizia
L'Aurora Desio spalanca le sue porte: due mesi di calcio gratis per i bambini

L’Aurora Desio spalanca le sue porte: due mesi di calcio gratis per i bambini

3 Aprile 2018

Due mesi di calcio gratis. Per immergersi in una Scuola calcio senza eguali sul territorio ed entrare a far parte della grande famiglia bluarancio.

Per aprile e maggio, l’Aurora Desio spalanca le sue porte a tutti i bambini e ragazzi che hanno voglia di imparare a giocare a calcio, divertirsi e vincere sempre con stile, grazie a uno staff di allenatori giovani, preparati e carichi di entusiasmo.

Due mesi di “open day” su prenotazione, per bambini e ragazzi nati dal 2015 al 2003. Una opportunità da non perdere per mamme e papà che vogliono regalare ai propri figli una esperienza di benessere e miglioramento motorio, sportivo e relazionale senza eguali.

“Dopo due anni di idee innovative, progetti e investimenti, che ci hanno portato a passare da 90 a 220 ragazzi e diventare una Società presa a modello da molti in Brianza e anche al di fuori – spiegano Alessandro Crisafulli e Mario Trezzi, Dg e Ds dell’Aurora Desio – stiamo già programmando la prossima stagione, che sarà ricca di altrettante sorprese. Contiamo di arrivare a 300 bambini, alzando ulteriormente il livello di  qualità della proposta e i servizi per i giocatori e le famiglie”.

L’intenzione è di portare tutti i bambini di Desio che vogliono giocare a calcio, e fare un salto di qualità, a indossare la maglia bluarancio, la più storica e prestigiosa della città. “Dobbiamo far capire alle famiglie desiane che il nostro progetto è studiato ad hoc per la crescita del proprio bambino, fin dai 3 anni, con un approccio a 360 gradi che non troveranno da nessuna altra parte”, sottolinea la Società.

Per prenotare l’Open Day occorre scrivere su auroradesiosettoregiovanile@gmail.com oppure telefonare ai numeri 3397379254/ 3281410341.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

ATS Brianza: quali regole valgono per il rientro dall’estero?

Per le persone di cui è consentito l’ingresso vi è l’obbligo di comunicare immediatamente al Dipartimento di Prevenzione il proprio ingresso in Italia.

Carate, il Covid miete la 29° vittima. Veggian: “L’emergenza non è terminata”

L’emergenza ad oggi non è terminata. Usa pochi giri di parole il sindaco di Carate Brianza, Luca Veggian, per comunicare ai suoi concittadini la morte per Covid del 29° caratese. 

Lombardia, zero decessi per il quarto giorno consecutivo. In Brianza 6 nuovi contagi

Nessun decesso per il quarto giorno consecutivo, aumentano 'Guariti e dimessi' (+101). A Lodi si registrano zero contagi. Un contagio a Cremona, Lecco, Pavia e Sondrio.

Arcore, il San Giuseppe chiude. Il Cda non riesce nell’impresa del salvataggio

Arriva l'epilogo per la vicenda dell'asilo san Giuseppe: il tentativo di accordo con una fondazione padovana è saltato. Ecco tutti dettagli.

Intervista al sindaco di Monza, Dario Allevi: “Credo nei monzesi e nella loro grande forza di volontà”

In prima linea durante l'emergenza Covid, il sindaco di Monza Dario Allevi ha raccontato alla nostra redazione le fasi più delicate vissute durante la pandemia.