18 luglio 2018 Segnala una notizia
Scuole di Varedo, decine di furti: il ladro è un 20enne residente in paese?

Scuole di Varedo, decine di furti: il ladro è un 20enne residente in paese?

16 aprile 2018

Due settimane di furti: colpiti asili, scuole dell’infanzia ed elementari, addirittura il comando della Polizia Locale. Finalmente, però, Varedo può tirare un sospiro di sollievo… forse.

È stato identificato nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 aprile il presunto responsabile dei furti avvenuti in paese nei giorni scorsi: si tratterebbe di un ragazzo di 20 anni, già noto alle forze dell’ordine, con problemi di tossicodipendenza.

A seguito dei numerosi e ripetuti furti avvenuti nelle scorse due settimane, i Carabinieri della locale stazione avevano da subito intuito che doveva trattarsi di qualcuno che conoscesse bene il territorio e hanno dato avvio alle indagini che li hanno portati sulle tracce del 20enne. Il giovane, rintracciato a Varedo nei pressi di un bancomat, è stato poi trovato in possesso di tre carte bancomat non sue: accompagnato in caserma, ha ammesso le sue responsabilità ed è stato denunciato a piede libero.

Numerosissimi i furti messi a segno, partendo dalla scuola materna Bagatti Valsecchi, la stessa tristemente portata agli onori della cronaca per l’arresto della maestra violenta. Ma nella lunga lista figurano anche l’asilo nido Arcobaleno, la scuola dell’infanzia Andersen, la scuola elementare Kennedy, il comando della polizia locale, la Villa Bagatti Valsecchi e molti altri ancora.

Le indagini dei militari proseguono per attribuire i furti al giovane ladro. Lista che potrebbe allungarsi visto che nel fine settimana, solo un giorno dopo la denuncia del giovane, le forze dell’ordine hanno registrato un nuovo furto alla scuola elementare Kennedy.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Eleonora D'Errico
Giornalista professionista, appassionata di scrittura, lettura e parole. Per me la vita è riassumibile in alcuni concetti basilari: posti da vedere, persone da conoscere, vite da scoprire e storie da raccontare. Amo la natura, le mie due gatte, le cose semplici e il profumo delle pagine dei libri vecchi. Sono una sognatrice e un’idealista, credo fermamente nel potere del giornalismo costruttivo e nella forza delle parole.


Articoli più letti di oggi

Stadio Brianteo e centro sportivo Monzello in concessione al Monza 1912 per 44 anni

Il club biancorosso pagherà 10.101 euro oltre Iva di canone annuo.

Profughi a Briosco? Proteste al presidio: “Il comune deve fare qualcosa subito”

Il Ministro degli Interni Salvini è intervenuto sulla questione: prima la volontà del territorio. Se Briosco dice no, la prefettura deve trovare una soluzione alternativa alla sistemazione dei 14 richiedenti asilo

Pizza Festival Lombardia: a Lentate in arrivo i maestri napoletani

L'evento porterà in Brianza la vera Pizza Napoletana, con i prodotti della tradizione e con le antiche ricette dei maestri pizzaioli partenopei.

Monza, protesta delle biblioteche: studenti universitari manifestano fuori dal Comune

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la chiusura della sede di via Giuliani per allestire un info point, ma i ragazzi lamentano altri disagi, dalla mancanza di prese della corrente agli orari inadeguati

Trova un portafogli con 500 euro per strada e lo consegna ai carabinieri

Il gesto nobile di un pensionato ha permesso che il gruzzoletto tornasse nelle tasche di una casalinga che aveva risparmiato quei soldi per mesi