Quantcast
Ciclabile Villasanta-Arcore: l'unica soluzione è un mega sottopasso - MBNews
Politica

Ciclabile Villasanta-Arcore: l’unica soluzione è un mega sottopasso

In allestimento anche una velostazione alla stazione ferroviaria.

ponte-ok

La soluzione per un collegamento ciclabile tra Villasanta e Arcore è solo una: la costruzione di un sottopasso nella zona del Gigante, che attraversi la provinciale per poi collegare le ciclabili dei due comuni. Non esistono alternative per risolvere il problema di messa in sicurezza dell’attraversamento ciclabile dei due paesi, attraversamento pericoloso che negli ultimi anni ha fatto da sfondo a diversi incidenti stradali.

Il Comune di Villasanta, impegnato in queste settimane nella definizione del piano di mobilità ciclistica, ha coinvolto lo Studio Meta che avrebbe indicato questa soluzione all’interno dello studio ciclo viabilistico.

“Si tratta dell’unica soluzione possibile – afferma il sindaco Luca Ornago -. Per i costi elevati sarebbe l’ideale legare questo progetto a un piano attuativo di qualche privato scomputando gli oneri di urbanizzazione in vista della costruzione di questo sottopassaggio”.

Privati in vista però per ora non ce ne sono. In alternativa la palla dovrà passare all’Amministrazione comunale che, nel prossimo mandato, si troverà tra le mani questo progetto e la necessità di reperire i fondi necessari per portarlo a termine.
Un intervento dei privati è invece già previsto per quanto riguarda l’allestimento di una velostazione alla stazione ferroviaria che verrà pagata grazie a parte degli oneri di urbanizzazione del nuovo progetto immobiliare Residenza Leonardo.

Novità in vista anche per la stazione di Buttafava per la quale sarebbe stato individuato un intervento sulla strettoia di La Ca’ per migliorare il collegamento con la stazione. I dettagli di questi progetti, per i quali il sindaco è in attesa dell’imprimatur dello studio Meta, verranno illustrati nella sala congressi di Villa Camperio  il 9 aprile alle 20.45 dall’amministrazione comunale e dall’ingegner Debernardi dello studio Meta nell’ambito di una serata aperta al pubblico, dedicata alla presentazione dei risultati del percorso partecipativo dei cittadini di Villasanta alla definizione delle proposte per il PGT e per il piano della mobilità ciclistica.

La cittadinanza è stata coinvolta, oltre che tramite questionari cartacei e online, anche attraverso una biciclettata sopralluogo con il sindaco e gli assessori di Villasanta per toccare con mano le situazioni più critiche delle piste ciclabili del Comune.

Articolo scritto da Paola Brambillasca